Attentato terroristico a Venezia: scuola maremmana bloccata a Burano

Più informazioni su

VENEZIA – Sono fermi a Burano, da dove dovevano proseguire per visitare il Teatro la Fenice. Tre classi della scuola Madonna delle Grazie in gita a Venezia sono state bloccate per precauzione a Burano in seguito al blitz antiterrostico che si è svolto questa notte a Venezia.

Ad essere arrestati un gruppo di Kosovari (tra loro anche un minorenne) che dalle intercettazioni progettavano un attentato jihadista come a Londra. Da internet avevano scaricato materiale di propaganda e tecniche di combattimento col coltello. Il gruppo era intercettato da mesi da polizia e carabinieri e li hanno sentiti esultare dopo l’attentato a Westminster. Sembra che i quattro progettassero un atto terroristico forse sul ponte di Rialto.

Il gruppo di studenti maremmani, della scuola media che fa parte del Chelli, sta bene, dove sono non ci sono pericoli di sorta e gli è stato impedito di prendere il traghetto solo per precauzione e solo momentaneamente, in attesa che la situazione sia più chiara e l’operazione anti-jihad sia conclusa. Anche perché la cellula jihadista alloggiava proprio a pochi passi dal Teatro La Fenice dove studenti e insegnanti dovevano andare questo pomeriggio.

 

Più informazioni su

Commenti