Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto Ercole, maxi squalifiche per Fanteria e per il tecnico Sabatini. Multa agli Allievi del Roselle

GROSSETO – In Eccellenza, una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione a Franchi del Roselle. In Promozione, due giornate all’allenatore del Fonteblanda Ripaldi; a carico di giocatori, stesso provvedimento per Savini del San Donato; una giornata infine ad Amorfini dell’Albinia.

In Prima categoria, ammenda di 250 euro al Monterotondo per contegno offensivo e minaccioso verso il direttore di gara; un turno lontano dai campi da gioco per Marchi della Castiglionese, Vezzi del Monterotondo, Borracelli dello Scarlino e per recidiva Machetti del Paganico, Angeli dell’Alberese, Pennisi dell’Argentario e Grossi della Castiglionese.

In Seconda, ammende di 250, 170 e 150 euro rispettivamente a Roccastrada, Porto Ercole e Punta Ala, i primi “per sostenitori che a fine gara , scavalcata la rete di recinzione, si dirigevano con fare minaccioso verso un calciatore avversario. Azione interrotta dall’intervento di un dirigente locale”, gli altri per contegno offensivo e minaccioso verso il direttore di gara. A carico di dirigenti, inibito fino al 21 aprile Benedetti del Porto Ercole; a carico di allenatori inibizione fino al 23 marzo 2018 a Sabatini del Porto Ercole poiché “offendeva il direttore di gara – si legge sul comunicato – e, allorché questi stava per allontanarlo, entrava indebitamente in campo avvicinandosi all’arbitro tanto da appoggiargli il naso contro e costringendolo ad arretrare. In tale circostanza lo minacciava ed offendeva nuovamente. Allontanato con forza da alcuni calciatori, dalla distanza di sei metri scagliava con violenza il cronometro verso l’arbitro senza colpirlo. Portatosi fuori campo persisteva nel proprio contegno ingiurioso ed intimidatorio. A fine gara, indebitamente presente nel recinto spogliatoi rivolgeva al direttore di gara nuova frase intimidatoria”. Fermo fino al 21 aprile l’altro allenatore del Porto Ercole Nieto. A carico di giocatori, squalifica fino al 23 ottobre a Fanteria del Porto Ercole “per aver offeso il direttore di gara ed aver bestemmiato. Dopo la notifica si posizionava fuori dal recinto di gioco e in occasione dell’allontanamento di un dirigente della propria squadra sputava in direzione del direttore di gara senza raggiungerlo”. Tre giornate di stop a Santini del Follonica e a Regoli del Roccastrada e una per Panebianco del Follonica, Cipriani del Montieri, Alocci del Porto Ercole e, per recidiva, a Seravalle dell’Aldobrandesca, Gelso dell’Intercomunale Santa Fiora, Pandolfi della Maglianese, Leonardo Friani del Punta Ala e scatena del Sorano.

Negli Juniores regionali, un turno a Polidori del Roselle. Negli Allievi, stessa sorte a Amorfini della Nuova Grosseto Barbanella.

In Terza, ammenda di 150 euro quale prima rinuncia, sconfitta a tavolino e un punto di penalizzazione per la Torbiera per mancata presentazione alla gara casalinga contro l’Orbetello Scalo. Una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione a Guerriero del Montiano, Balestri dell’Orbetello Scalo e Giannini della Torbiera.

Negli Juniores provinciali, un turno anche a Fastelli dell’Albinia, Grandi del Follonica, Fiorini del Fonteblanda, Rosati del Manciano, Borghi del Castel del Piano e per recidiva a Boschi della Castiglionese, Mattioli del Follonica e Gambassi e Nergjoni del Massa Valpiana. Negli Allievi, 160 euro di ammenda al Roselle per danneggiamenti alle attrezzature spogliatoio della società ospitante; un weekwnd senza pallone per Ballini dell’Albinia. Nei Giovanissimi, a carico di dirigenti inibizione a svolgere ogni attività fino al 6 aprile a Dinca della Virtus Maremma; a carico di allenatori squalifica fino al 6 maggio per Ginanneschi del Manciano e per due giornate a Toninelli del Follonica 2. A carico di giocatori, tre giornate a Tursi del Nuovo Casotto e una a Mugnaini del Follonica e Sarti del Nuovo Casotto.

Nella Terza categoria livornese, squalifica fino al 3 aprile all’allenatore del Real Monterotondo Serini; a carico di giocatori una giornata a Campana, Giuliano e Panfilo dell’Etrusca Marina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.