Due sconfitte a tavolino per gli Allievi del Grosseto; quattro squalificati per il Castell’Azzara

GROSSETO – In Eccellenza, una giornata di squalifica per recidiva in ammonizione a Saloni del Roselle.

In Promozione, a carico di dirigenti inibizione a svolgere ogni attività fino al 13 aprile a Sbrilli dell’Albinia; a carico di allenatori due turni di squalifica a Minucci dell’Albinia. A carico di giocatori, un turno a Galli e Berna del Manciano e Gentili del Fonteblanda.

In Prima categoria, a carico di allenatori due gare effettive di squalifica per Fortunati del Castell’Azzara e Visalli dello Scarlino; a carico di giocatori una a Pieri dell’Alberese, Crociani e Magini del Castell’Azzara, Greco del Castel del Piano e, per recidiva, a Dabaj e Onori del Castell’Azzara.

In Seconda, ammenda di 400 euro all’Invicta Grosseto “per contegno offensivo verso il direttore di gara e gli organi arbitrali parte gara. Per cancello di accesso al recinto spogliatoi aperto ed incustodito a fine gara che provoca indebito accesso di sostenitori locali che offendono e minacciano l’arbitro”; a carico di dirigenti, inibizione a svolgere ogni attività fino al 13 aprile a Tollapi e a carico di allenatori fino al 30 aprile a Camarri, entrambi dell’Invicta. A carico di giocatori, un turno per Di Fiore del Caldana, Begnardi e Sabatini del Cinigiano, Scamporlino del Massa Valpiana, Prati del Porto Ercole e, per recidiva, a Poli dell’Alta Maremma, Bellumori della Maglianese, Vecci del Caldana, Casaccia del Massa Valpiana, Della Monaca del Porto Ercole e Fiacchi e Ramazzotti del Punta Ala.

Negli Allievi regionali, perdita a tavolino della gara esterna contro l’Armando Picchi, ammenda di 361 euro quale terza rinuncia e un punto di penalizzazione per il Grosseto; sconfitta a tavolino e un punto di penalizzazione anche per la gara casalinga contro il Forcoli Valdera, non disputata per impianto chiuso.

In Coppa Toscana, confermate le squalifiche ai giocatori dell’Aurora Pitigliano Bonaventura, Formiconi e Paoloni.

In Terza, squalifica di tre giornate a Terribile del Campagnatico e una, per recidiva in ammonizione, a Ciarpi del Casotto Marina, Corridori del Montiano, Lorini della Polisportiva Scansano e Guscelli del Ribolla.

Negli Juniores provinciali, ridotta dall’8 giugno all’8 aprile la squalifica a Parentini della Nuova Grosseto Barbanella. Fermo fino al 14 aprile il massaggiatore del Follonica Bulichelli. A carico di giocatori, una giornata a Angelino della Nuova Grosseto Barbanella e, per recidiva, a Barbagli e Marzocchi del Castel del Piano. Negli Allievi, stessa sorte per Bartolini della Polisportiva Scansano e Carlesi della Virtus Maremma. Nei Giovanissimi B, due turni a Rosini del Saurorispescia e uno a Leoni dell’Invicta Grosseto.

Nella Terza categoria livornese, un weekend senza pallone per Rossi dell’Etrusca Marina e Terracciano del Nuovo Casotto.

Commenti