Papini chiede «il servizio Banco posta per Piloni e Torniella»

ROCCASTRADA – Un intervento dell’amministrazione comunale sulla «direzione provinciale di Poste Italiane per l’attivazione di un punto Banco Posta nella Frazione di Torniella, utile anche alla Frazione di Piloni». Lo chiede la “lista il Comune di tutti”.

«Dopo la brillante operazione di difesa e salvaguardia dell’Ufficio Postale, peraltro aperto solo tre giorni alla settimana – afferma Canzio Papini -, sarebbe un bel viatico l’installazione di un punto Banco Posta che supplirebbe ai frequenti disagi degli abitanti costretti a recarsi a Roccastrada per rifornirsi di contanti per i normali usi quotidiani ed un ulteriore stimolo allo sviluppo turistico delle frazioni, cosa di cui già discretamente godono in alcuni periodi dell’anno».

«Del resto i furti nelle abitazioni, fortunatamente da qualche tempo ridotti ma non cessati, suggeriscono di diminuire le giacenze di liquidità e diventa così necessario qualche prelievo in più – continua la nota -. Riteniamo che, anche per la peculiarità dell’ufficio di Torniella, sia anche un modo di incrementarne l’utilizzo e il movimento tanto da convincere la direzione provinciale sulla sua indiscutibile utilità».

Commenti