La Maremma da primato: Remo il Supremo premiato agli oscar dell’enogastronomia

Più informazioni su

FIRENZE – Anche la Maremma è stata protagonista a Firenze in occasione di Taste, il salone del gusto di Pitti Immagine che ieri sera, tra i tanti riconoscimenti, ha assegnato anche il premio speciale allo chef Remo “Il supremo” Maestrini.

I Tuscany Food Awards sono ormai diventati una vetrina internazionale e il premio allo chef scarlinese rappresenta un grande riconoscimento soprattutto per la motivazione che ha portato all’assegnazione. Remo Maestrini è stato infatti premiato per la valorizzazione dei prodotti agricoli della Toscana.

«Un immenso ringraziamento a tutti quelli che credono in me e in particolare modo al mio mentore Donato Ala – ha commentato Maestrini sul suo profilo Facebook».

Nove le categorie premiate in questa edizione 2017: dall’olio alla pasta, dal formaggio alla birra, tutti all’insegna del territorio.

E tra i premi speciali anche quello a Remo Maestrini per l’uso di materie prime del territorio. E tra i piatti che hanno incoronato Remo come chef e lo hanno fatto conoscere non solo in Toscana c’è la famosa pappa al pomodoro gratinata con il tartufo nero.

Più informazioni su

Commenti