Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con il progetto “Operazione cuore” tornano i campus per i bambini meno fortunati

Più informazioni su

GAVORRANO – Torna anche nel 2017 il progetto “operazione cuore”, che si concluderà, come l’anno scorso, con una festa nel casale Marisma al Bivio di Ravi. «L’anno scorso – afferma Laura Romeo – abbiamo raccolto la somma di 4.428 euro (ho fatto due bonifici uno di 2.545 euro per autobus e un altro di 1.883 euro per l’associazione che ha organizzato i campus) poi la giunta comunale ha aggiunto 585 euro per un totale di 5.013 euro».

Romeo ricorda poi come è nato il progetto «È nato dall’idea di riabbracciare tanti amici ma facendo qualcosa di utile per la comunità dove noi trascorriamo le nostre estati da 10 anni; quindi ho contattato il sindaco e ho chiesto chi potevamo aiutare e quando mi ha proposto i campus per i bimbi meno fortunati del comune di Gavorrano ho accettato senza esitare. Ho trovato il sostegno degli assessori Ester Tutini, Giorgia Bettacini, Daniele Tonini e naturalmente il sindaco Elisabetta Iacomelli».

«Per due settimane abbiamo garantito il campus estivo presso il nido “Il Paese dei balocchi”, a Bagno di Gavorrano, a sei bimbi più piccolini, e poi abbiamo mandato al campus la “Vela” a Follonica dieci bambini per una settimana, abbiamo affittato un autobus che ha garantito il trasporto. Per quest’anno l’obbiettivo è raggiungere 7 mila euro, così da coinvolgere sempre più bambini».

«Quest’anno ci sostengono, oltre all’associazione ristoratori di Gavorrano – prosegue la nota -, il Frantoio san Luigi, l’azienda di Maurizio e Roberto Todini con salumi e carni, e gli artisti Anna ed Arturo Giordano che con la mostra “Il sesto e il senso” dal 24 al 30 luglio esporranno le loro opere presso la sala mostre di Castiglione della Pescaia (via Veneto ex palazzo comunale ) e Arturo sarà con noi sabato 3 giugno».

«Per le donazioni come l’anno scorso ho aperto un conto crowdfunding su www.buonacausa.org nella categoria infanzia per garantire trasparenza, li c’è la mia storia e un video della festa dell’anno scorso. Le donazioni si possono già fare e partono da 5 euro».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.