Mazzata del giudice sportivo per il Campagnatico, tre turni a Galingani del Real Monterotondo

GROSSETO – In Terza categoria numerosi provvedimenti del giudice sportivo a danno del Campagnatico, cui è stata inflitta un’ammenda di 120 euro “per aver un gruppo di circa 10 sostenitori – si legge sul comunicato – a partire dalla metà del primo tempo e sino al termina della gara, offeso il direttore di gara e gli Organi AIA e per aver minacciato il direttore di gara”; inibizione a svolgere ogni attività fino al 7 aprile per il massaggiatore Fabbrucci e fino al 7 maggio per il tecnico Bernabini.

A carico di giocatori, squalificato sempre fino al 7 maggio anche De Masi; un turno anche per Fregoli oltre che per Falciani dell’Arcille e Brotini della Nuova Grosseto Barbanella; per recidiva in ammonizione, stessa sorte a Carpi del Civitella, Andrea Sforzi del Montiano, Celata dell’Orbetello Scalo, Mohsine della Polisportiva Scansano e Nelli dello Sticciano.

Negli Juniores provinciali, una giornata di squalifica sempre per recidiva per Emiliano Marchi dell’Albinia, Filippini del Casotto Marina e Giannoni del Follonica.

Negli Allievi, 30 euro di ammenda per l’Orbetello; a carico di massaggiatori squalifica fino al 7 aprile per Luca Rubegni del Paganico e fino al 22 per Scada del Casotto Marina; a carico di giocatori due weekend senza agonismo per Riccardo Rubegni del Paganico ed uno per Ortis e Tronchi del Casotto Marina e, per recidiva in ammonizione, per Tantulli dell’Argentario, Defazio del Braccagni, Bruni e Frulletti del Fonteblanda e Martini del Paganico.

Nei Giovanissimi squalificati per una gara effettiva l’allenatore della Virtus Maremma Veglio e il giocatore della Castiglionese Mascelloni; nel gruppo B Lanfranchi della Nuova Grosseto Barbanella salterà due partite.

Nella Terza categoria livornese, ammenda di 100 euro all’Etrusca Marina “per aver un gruppo di tifosi – si legge sul comunicato – offeso e minacciato il direttore di gara dal 30° del II tempo sino alla fine della gara e per aver consentito l’ingresso di una persona estranea nel recinto spogliatoi”; A carico di giocatori tre giornate a Galingani del Real Monterotondo, due a Bai dell’Etrusca Marina ed una a Borracelli, Fedi e Pulcini del Nuovo Casotto, Khribech del Real Castiglione e Gonnelli del Real Monterotondo.

Commenti