Quantcast

Bruciante poker del Tirrenia: Santa Fiora eliminato in semifinale di Coppa

MASSA – Finisce nel peggiore dei modi l’avventura di Coppa Toscana del Santa Fiora, piegato 4-0 dal Tirrenia nella semifinale secca. In terra straniera e con assenti gli squalificati Briaschi e Demuru, l’Intercomunale parte bene collezionando più chance dei padroni di casa per tutto il primo tempo.

A inizio ripresa espulso Capitani per reazione; nell’azione successiva i massesi passano in vantaggio per poi dilagare anche grazie a due massime punizioni e segnando anche nel finale. Dopo la mezz’ora, espulso anche il maremmano Zammarchi ma il team rossoverde chiude in otto a causa dell’infortunio di Giglioni e avendo già effettuato tutte le sostituzioni concesse.

“Fino al loro gol avevamo fatto noi la partita – ha commentato la dirigenza del Santa Fiora – Poi non siamo riusciti a rientrare in gara. Ingiusti i rigori fischiatici contro”.

 

Commenti