Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrada, ecco gli aggiustamenti della Sat. Vivarelli Colonna: «Ancora non ci siamo» video

GROSSETO – Oggi la Sat, in chiusura della conferenza dei servizi sul tracciato autostradale tirrenico al ministero dei Trasporti, ha esposto il nuovo progetto autostradale ai sindaci interessati.

Conferenza servizi Roma febbraio 2017

“Dobbiamo riconoscere il lavoro di concertazione e di accoglimento di alcune delle nostre osservazioni. Accoglimento purtroppo parziale e ancora molto lontano dalle nostre richieste. Restano fortissimi dubbi sul pedaggiamento e sulle
ripercussioni sul traffico cittadino. Riconosciamo tuttavia gli sforzi di Sat e del commissario ministeriale Fiorenza nel tentativo di rendere più funzionale la futura possibile arteria – commenta Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto -. Oggi ci è stato presentato un progetto diverso da quello di un mese fa, non posso certo esprimermi nel merito, se lo facessi peccherei di superficialità e di pregiudizio, avremo 30 giorni di tempo per analizzarlo e commentarlo.
Questo è il compito di un amministratore oculato e giusto”.

Tra le modifiche introdotte, lo spostamento della barriera da Grosseto sud a Grosseto nord; una nuova connessione a Rispescia per collegare il Parco della Maremma; un nuovo collegamento con Valle Maggiore. Al Collecchio, si è provveduto allo spostamento della complanare, precedentemente troppo a ridosso della tenuta di pregio.

Spostata la complanare anche in prossimità dell’azienda agricola Santa Lucia, con diminuzione del consumo di vigna. Lo svincolo a Fonteblanda è stato ridisegnato completamente con diminuzione del consumo di suolo.

Ad Albinia, il tracciato è stato allontanato di 200 metri dall’abitato e allungato lo svincolo. A Orbetello, il nuovo progetto prevede due nuove rampe di accesso. A Capalbio, invece, una nuova complanare in servizio alla pedemontana in località La Vittoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.