Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al via la campagna di raccolta fondi per il progetto “Velaterapia in Toscana” 2017

Più informazioni su

GROSSETO – Una serata organizzata presso l’Officina farmaceutica di Santa Maria Novella a Firenze per il 2 marzo prossimo alle ore 21, darà il via alla campagna di raccolta fondi dell’associazione Vela Insieme per il progetto “Velaterapia in Toscana” 2017. Negli anni passati il progetto è stato portato avanti grazie al contributo della Regione Toscana che lo ha sposato fin dal suo inizio e che continua a sostenerlo ma, da alcuni anni, Vela Insieme ha deciso di far leva anche sulla responsabilità sociale delle imprese per la raccolta fondi.

“In questi anni abbiamo portato in mare migliaia di ragazzi da tutta la Toscana – afferma il presidente dell’associazione Vela Insieme Bruno Brunone – formando sempre equipaggi misti tra ragazzi con disabilità e ragazzi a sviluppo tipico che, negli spazi ristretti della barca a vela,dove si ricreano le stesse dinamiche della società, hanno imparato a conoscersi e a convivere insieme, abbattendo tutti i pregiudizi sull’handicap che invece governano quotidianamente le nostre azioni e le nostre abitudini. La nostra mission è quella di creare cittadini senza pregiudizi e che vedono nella diversità una ricchezza e non un limite e pensiamo che in questo sforzo molte aziende ma anche molti privati cittadini siano disposti ad aiutarci”.

Alla serata di Firenze prenderanno parte il Presidente di Vela Insieme Bruno Brunone, la Dott.ssa Silvia Paccanelli che illustrerà i risultati della ricerca scientifica, una rappresentanza di giovani partecipanti e di genitori che racconteranno la loro personale esperienza ed un imprenditore che, in parte, sostiene il progetto.

Il progetto “Velaterapia in Toscana” 2017 prevede il coinvolgimento di 60 ragazzi (30 a sviluppo tipico e 30 con disabilità), da suddividere in equipaggi misti che parteciperanno al progetto di  velaterapia nel mese di giugno (partenza il lunedì ritorno il venerdì). A bordo di ogni imbarcazione saranno presenti 6 giovani, 1 skipper, 1 aiuto skipper ed un educatore dello staff di Vela Insieme per seguire i ragazzi e per raccogliere il materiale di studio. Per finanziare il progetto Vela Insieme deve raccogliere la cifra di 70.000 euro.

Nei prossimi giorni la campagna raccolta fondi prenderà il via anche sui social media.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.