Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Firma d’autore nel memorial Marisa Rocchi: trionfa Mirco Balducci foto

Più informazioni su

GROSSETO – Mirco Balducci  da solo a braccia alzate si impone nel  XVII° memorial Marisa Rocchi organizzato dal Team Marathon Bike e BassiBike in collaborazione di Acsi ciclismo e del presidente onorario della provincia di Grosseto Frido Rocchi.

 

ciclismo mirco balducci frido rocchi

La manifestazione, che quest’anno ha cambiato percorso, ha preso il via alle  9,30 dal Bar Titty Twister, in località di San Martino di Grosseto, con al via 107 ciclisti provenienti da tutta la toscana e regioni limitrofe. Un tracciato bellissimo e nello stesso tempo decisamente impegnativo, ha vissuto il momento più importante nell’ultimo strappo dopo la località Marrucheti, dove Mirco Balducci del Gc Tondi, sorprendeva con uno scatto perentorio la ventina di  compagni di fuga che erano rimasti con lui, arrivando con una manciata di secondi al traguardo posto nel rettilineo di Istia D’Ombrone.

La volata del gruppetto, cui faceva parte Balducci, vedeva il grossetano  Massimo Domenichini del Vivaio La Querce, avere la meglio su Damiano Mori del Gc Falaschi. Cala quindi il sipario su questa classica corsa di ciclismo maremmano, senza ombra di dubbio una delle più riuscite, con Mirco Balducci che iscrive il proprio nome nell’albo d’oro, dopo Roberto Rosati nel 2015 e Vladimiro Tarallo nel 2016.

Tra le donne prima Chiara Turchi della Ciclo Team San Ginese. Questi gli arrivati dalla quarta posizione alla  ventesima: Alberto D’Acuti, Michele Pantani, Enrico Cortecci, Diego Giuntoli, Mario Calagretti, Ludovico Cristini, Romualdo Ingrosso, Michele Chiaverini, Marco Giacomi, Andrea Bassi, Sandro Ceccarelli, Piero Rinaldini, Alessio Minelli, Luca Sartori, Roberto Brunacci, Simone Medaglini e Silvio Rinaldini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.