Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Weekend rosa diventa Insieme in rosa con l’anteprima a Punta Ala

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – A Castiglione della Pescaia sta nascendo qualcosa di grande e di bellissimo, un vero e proprio movimento della solidarietà e della partecipazione. Sono passati pochi mesi dalla prima esperienza del Weekend Rosa – che ha portato a raccogliere una cifra di 11.025,84 euro – che  le organizzatrici hanno già pronto il calendario per il 2017. Si tratterà infatti di una settimana di iniziative dall’8 al 15 ottobre ricchissima di appuntamenti tra Castiglione della Pescaia capoluogo ma anche nelle frazioni, Buriano, Tirli, Vetulonia, Punta Ala e in tante località come Pian di Rocca, Ponti di Badia, Pian d’Alma, Macchiascandona, Ampio.

E l’anteprima sarà proprio a Punta Ala dal 22 al 25 aprile.

Così le organizzatrici, visti i numeri delle donne coinvolte, 197 volontarie chiamate “fatine”, e l’entusiasmo di tutti questi paesi, hanno deciso di trasformare il nome da Weekend rosa a Insieme in Rosa, per testimoniare tutto il coinvolgimento dell’intero territorio comunale.

Ma come è nato tutto questo: un anno fa furono proprio un gruppo di donne di Castiglione della Pescaia, un gruppo di amiche che si ritrovavano a fare passeggiate di nordic walking, ad animare, a rendere concreto il percorso che ha portato al Weekend rosa, a coinvolgere decine e decine di persone tanto che gli eventi sono stati partecipatissimi, a partire dal convegno oncologico, poi alla cena di gala, alla mattinata alla Casa Rossa e al pomeriggio con i pony e altre attività in piazzale Marystella, con la presenza del camper per eseguire le mammografie, e del banchetto della Croce Rossa. Per due giorni, lo scorso anno, il rosa, il simbolo della lotta contro il tumore al seno, è stato il colore di Castiglione della Pescaia e ha rappresentato la voce di tutte quelle donne  che, colpite dalla malattia, hanno voglia di reagire e di promuovere verso le altre la necessità della prevenzione.

Con la consegna dell’assegno alla presidente del Comitato per la Vita Enrica Tognazzi di 11.025,84 euro non sono terminate le iniziative del Weekend rosa e proprio in quell’occasione le organizzatrici promisero che avrebbero subito messo in piedi un calendario di eventi per non disperdere il patrimonio di solidarietà e di amicizia  raccolto intorno a quell’evento.

Weekend rosa è un’iniziativa di un gruppo di donne di Castiglione della Pescaia che ha subito trovato l’entusiasmo del Comune di Castiglione della Pescaia, della Croce Rossa di Castiglione della Pescaia, dell’Azienda USL Sud Est Toscana, della Fondazione Umberto Veronesi e del Comitato per la Vita Onlus al quale fin dall’inizio le organizzatrici si sono rivolte riconoscendo nel lavoro del Comitato l’obiettivo delle iniziative: trasformare la solidarietà in macchinari e strutture utili per la prevenzione, cura e ricerca sul cancro sul territorio grossetano. Al progetto hanno aderito 26 associazioni castiglionesi!

Tra le iniziative proposte:

–   La realizzazione di una coperta da creare in gruppo unendo formelle di stoffa o altro materiale che ognuno realizzerà individualmente. Ogni frazione potrà realizzare la propria coperta scegliendo un tema comune su cui lavorare. Tutti i lavori verranno poi mostrati in pubblico durante la settimana in rosa e saranno venduti ad un asta per beneficenza;

–   Ristoranti in rosa: su i tavoli dei ristoranti aderenti ci sarà una piccola brochure per spiegare il perché della festa; gli ospiti potranno degustare un piatto speciale il cui ricavato sarà, in parte, devoluto al Comitato. I camerieri indosseranno i fiocchetti rosa. Le bottiglie di vino saranno ornate con i nostri fiocchetti;

–   Banchetti informativi; Iniziative per bambini; Cene di solidarietà; Musica; La gara “Corri per la Vita a Castiglione”; Iniziative di prevenzione con la CRI; Gara di palla eh; Cooking show; Passeggiate di Nordic Walking; Spettacoli teatrali; Massaggi; Spettacoli di danza; Pet Therapy; Torneo di burraco; Biciclettata con motivational coach; Torneo di golf; Meditazione; Volo di palloncini; Visite guidate e gite in banchina dalla Diaccia Botrona; Mercatini; Lotteria.
Presenti: il sindaco Giancarlo Farnetani, il consigliere delegato alle politiche sociali Sandra Mucciarini, il vicesindaco Elena Nappi, il presidente del Comitato per la Vita Enrica Tognazzi, il responsabile scientifico del Comitato Roberto Dottori, Elisabetta del Dottore istruttrice di Nordic Walking, Alessandra Buonavia responsabile area mammografica ospedale Misericordia, Donatella Guidi tra le più appassionate organizzatrici dell’intera manifestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.