Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rom rinchiuse, l’Anpi: «Condanniamo quel gesto di violenza»

Più informazioni su

GROSSETO – «L’ Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, sezione di Follonica, condanna duramente l’atto compiuto nei confronti delle due Rom, rinchiuse nel container a sbarre dei cartoni che, così, è diventato la loro prigione, anche se per poco tempo. Si è trattato di un atto di violenza estrema compiuto da due dipendenti del supermarket Lidl  nei confronti di due persone indifese». Così si legge nella nota dell’Anpi di Follonica.

«Quello che colpisce è l’atteggiamento derisorio, l’assoluta indifferenza che, perciò, ferisce a fondo i nostri valori di solidarietà e di inclusione sociale».

«Questo gesto di violenza è certamente  un male banale che deriva dall’assenza totale di  senso critico e dall’incapacità di un profondo dialogo con se stessi. È proprio il caso di ricordare la filosofa tedesca Hannah Arendt la quale affermava che la banalità e l’indifferenza fanno sentire gli individui non responsabili delle loro azioni, persino di quelle più brutte; persone banali che si trasformano così in soggetti violenti capaci di compiere azioni indegne nei confronti dei propri simili».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.