Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato finito per Saletti del Punta Ala, sei giornate ad Hasnaoui del Nuovo Casotto

GROSSETO – In Promozione, un turno di squalifica per recidiva in ammonizione a Mecarozzi dell’Albinia. In Prima categoria, squalifica fino al 9 marzo per l’allenatore del Castell’Azzara Fortunati; a carico di giocatori, una giornata senza agonismo per Mosci e Paoloni dell’Aurora Pitigliano, Vagnoli del Castell’Azzara e, per recidiva in ammonizione, per Pastorello dell’Alberese, Scapigliati del Castell’Azzara, Tino del Paganico e Biagioni dello Scarlino.

In Seconda, stagione finita per Saletti del Punta Ala squalificato fino al 23 giugno poiché “protestando avverso una decisione arbitrale – si legge sul comunicato – correva verso il diretore di gara e lo spingeva con entrambe le mani al petto, con media forza, facendolo indietreggiare di un passo, senza provocare dolore”; salteranno inoltre tre partite Murzi del Roccastrada ed una Giangrande del Saurorispescia, Neri dell’Alta Maremma e, per recidiva, Matteucci del Roccastrada, Bufalini e Pugliese della Maglianese, Venanzi della Marsiliana, Guidi del Montieri, Petroselli del Porto Ercole e Atudorei del Sant’Andrea.

Negli Allievi regionali, fermo un turno Xhafa della Nuova Grosseto Barbanella.

In Terza categoria, tre turni di squalifica a Caruso dell’Arcille, due a Vagheggini del Campagnatico e, per recidiva in ammonizione, uno a Ferrini del Montiano, Najimi della Polisportiva Scansano e Alberto Pellegrini e Alessandro Pellegrini della Torbiera.

Negli Juniores provinciali, tre weekend senza pallone anche per Marinai della Castiglionese e uno per Rabazzi e Shtjefni del Castel del Piano e Giovani del Porto Ercole. Negli Allievi, due giornate a Natale della Virtus Maremma e una a Martini dell’Invicta Grosseto e Tassi del Roselle.
Squalifica fino all’8 aprile per l’allenatore dei Giovanissimi del Massa Valpiana Orlandi; nel girone B, ammenda di 30 euro all’Invicta Grosseto e un turno al tecnico del Saurorispescia Battisti.

Nella Terza categoria livornese, sei gionate ad Hasnaoui del Nuovo Casotto poiché “a gioco fermo – si legge nel comunicato – colpiva con un calcio violento all’altezza del petto un calciatore avversario alla notifica si avvicinava minacciosamente al direttore di gara rivolgendogli frasi offensive”; quattro turni a Garofalo dell’Etrusca Marina per aver colpito al volto con uno sputo un giocatore avversario, tre a Ferro del Real Castiglione ed una a Terracciano del Nuovo Casotto, Alfano e Ciolli del Real Castiglione e Stabile del Real Monterotondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.