Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Operatori per disabili, al via il corso della Uisp con 30 partecipanti

Più informazioni su

GROSSETO – Ha preso il via con un ottimo – e quasi inatteso nei numeri – successo il corso per operatore ludico motorio per persone disabili organizzato da Uisp solidarietà. Inizialmente il corso avrebbe dovuto formare non più di 25 utenti, poi visto l’alto numero di domande il tetto è stato alzato a 30, non riuscendo comunque a esaudire tutte le richieste dei partecipanti: altre persone hanno potuto comunque assistere ai lavori, ma senza poter essere accreditate.

Dopo la presentazione del corso avvenuta sabato nella sede Uisp di viale Europa e fino al 6 maggio, AnimAzione in GiocoMovimento, questo il nome del progetto approvato dal Cesvot e portato avanti in partenariato con Asl 9, Coeso Società della Salute, Unione Italiana Ciechi, Fondazione Il Sole, Atletico Maremma, Associazione grossetana genitori bambini portatori di handicap, Associazione Aurora onlus e Associazione Fraternità e Condivisione, Asd Skeep, sono previsti nove appuntamenti, ogni sabato fino al 6 maggio.

Al primo appuntamento hanno partecipato, tra gli altri, il presidente provinciale della Uisp, Sergio Perugini, il responsabile della solidarietà e della formazione, Alberto Barazzuoli, l’ideatrice del progetto Carmen Torrisi, il tutor Sabrina Cionini, i docenti Gabriella Pizzetti, Roberto Marcucci (presenta anche per l’Associazione Il Sole e l’Associazione grossetana genitori bambini portatori di handicap), Sonia Bonari (per l’associazione Skeep), Roberto Comandi (per l’associazione Bandus).

Prossimo incontro sabato 25 febbraio, sempre alla Uisp dalle 9, con Antonio Viviani che parlerà di psicologia della disabilità e l’intervento di Ivo Massai, presidente provinciale dell’Unione Italiana Ciechi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.