Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luci spente al Castello di Montemassi per ‘M’illumino di meno’ 

Venerdì 24 febbraio Roccastrada aderisce all’iniziativa di Caterpillar sul risparmio energetico

MONTEMASSI – Luci spente al Castello di Montemassi per tutta la notte di venerdì 24 febbraio. Il Comune di Roccastrada rinnova anche quest’anno l’adesione a ‘M’illumino di meno’, iniziativa giunta alla sua 13esima edizione e promossa da Caterpillar, trasmissione di Rai Radio 2, per ricordare l’anniversario dell’entrata in vigore del protocollo di Kyoto e accendere i riflettori sui temi del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente. L’appuntamento coinvolgerà migliaia di migliaia di cittadini, istituzioni e associazioni e conta sul patrocinio del Parlamento Europeo e della Presidenza della Repubblica Italiana.

“Il Comune di Roccastrada – afferma Emiliano Rabazzi, assessore all’ambiente – rinnova anche quest’anno la sua adesione alla giornata sul risparmio energetico promossa da Caterpillar, convinti che sia sempre utile e importante sensibilizzare le comunità sulla tutela ambientale guardando al futuro e alle prossime generazioni. Ancora una volta, abbiamo scelto di ‘spegnere’ il Castello di Montemassi, uno dei luoghi simbolo del nostro territorio, per accendere le luci su ambiente e paesaggio risorse per noi primarie da salvaguardare e valorizzare. L’adesione a ‘M’illumino di meno’ – aggiunge Rabazzi – si colloca, inoltre, fra le iniziative e le azioni che il Comune di Roccastrada sta portando avanti per ridurre gli sprechi, migliorare la gestione dei rifiuti e favorire uno sviluppo sostenibile del territorio con un coinvolgimento crescente dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.