Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto mai domo: super rimonta e vittoria contro il Prato

Più informazioni su

GROSSETO – La Solari e Tecnologie Ambientali Grosseto ha affrontato in casa il Prato, nella seconda giornata valida per il campionato regionale toscana-umbria di serie B maschile.

I maremmani sono scesi in campo proiettati a portare a casa il bottino pieno, ma i timori della vigilia, che facevano presupporre che non sarebbe stata una partita facile, si sono subito palesati. Il Prato, come noto, in quanto avversario ostico, combattivo e mai arrendevole, pur avendo al proprio attivo una sola vittoria in questa stagione, ha dato battaglia immediatamente deciso a vendere cara la pelle.

Nei primi minuti i grossetani sono imbrigliati dai lanieri che, con spavalderia, dopo una strenua resistenza iniziale della difesa locale, passano a condurre il match portandosi subito sul 4-0. Da qui in poi i biancorossi cominciano piano piano  a prendere le misure agli avversari, accorciano con Sbardellati, 4-1 ma il Prato non ci sta. Qualcosa ancora non funziona nel gioco di casa. Forse la tensione accumulata e la posta in palio la fanno da padrona in questo primo frangente della partita. Gli ospiti continuano ad allungare. Dopo circa 18 minuti il gap da ricucire è  pari a 7 reti. Il tabellone segna un inesorabile 10-3 a favore degli avversari. Si tenta qualcosa di diverso e il tecnico abbozza qualche primo cambio per dare la carica ma la svolta non arriva. Il primo tempo si conclude 16-10 per i lanieri.

Nella seconda frazione di gioco i maremmani entrano più determinati in campo e, pur subendo un altro break di due reti, cominciano a macinare il gioco che tanto ci hanno abituati a vedere. Il tecnico Vincenzo Malatino non ci sta e cambia l’assetto della squadra. Capitan Radi e Coppi dirigono il gioco e, assieme a Sbardellati, traducono sul campo le direttive del coach e con le mosse giuste minano la difesa avversaria, che comincia a vacillare. Manca ancora tanto alla fine, non tutto è perduto. La difesa serra letteralmente le fila e con il grande apporto del portiere Cavalli, veramente in giornata di grazia, consentono il recupero graduale ma costante a tutta la squadra e così rete dopo rete la rimonta prende consistenza. Sembra possibile l’impresa anche perché il Prato è oramai disorientato e annaspa giocate non più convincenti. Dopo un break di tre reti del Grosseto c’è una fase interlocutoria dove segnano entrambe le squadre e il punteggio è sempre a favore degli ospiti che, al 15 del secondo tempo, contano ancora un vantaggio di 6 reti. Ecco però che arriva un poker maremmano targato Sbardellati, Quinati, Biagioni e De Florio, che sbaraglia definitivamente i pratesi.

Mancano due reti per ricucire lo strappo a 12 minuti dal termine. Altra fase di batti e ribatti ma al 24′ arriva il pareggio. Il Grosseto tira un attimo il fiato per lo sforzo e il Prato ne approfitta e allunga nuovamente di due, quando mancano meno di quattro minuti alla fine. I maremmani però non mollano. Sulle ali del grande recupero danno sfogo alle ultime energie rimaste pareggiando a un minuto dal termine e, nell’avvincente ed emozionante finale, un gran goal di De Florio premia gli sforzi dei padroni di casa e consente alla Solari di portare a casa una gran vittoria, costruita e voluta sin dall’inizio da tutto il collettivo.

Un successo che dà morale a tutta la squadra, soprattutto perché ottenuta con una rimonta super. Ora bisogna trovare continuità e allungare la striscia positiva già da domenica prossima, contro la Medicea, in quanto sono tanti e agguerriti gli antagonisti in lotta questa stagione per la promozione in serie A2 che, a questo punto, vede tra le più accreditate proprio la formazione grossetana.

In campo: Baricci, Cavalli, Radi, Coppi (9), Quinati (4), Sbardellati (5), De Florio (5), Nardini, Biagioni (2), Del Giudice, Rizzo (1), Coppola, Sclano, Vichi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.