Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fondazione, ecco il corso di fotografia di Carlo Bonazza

GROSSETO – Prosegue il percorso didattico della seconda edizione del corso di fotografia tenuto da Carlo Bonazza: uno degli appuntamenti più attesi promossi della Fondazione Grosseto Cultura e curato dall’Associazione Fotografia e Territorio. Carlo Bonazza, professionista conosciuto in città e non solo per il suo lavoro che porta avanti da circa quaranta anni, introduce i partecipanti alla scoperta del linguaggio delle immagini ottiche e della tecnica fotografica.

Bonazza da anni si dedica all’insegnamento in corsi di formazione professionale. Ha iniziato a fotografare a 17 anni e da allora non ha mai smesso. Risale al 1979 il primo studio fotografico a Grosseto. Si è occupato di documentazione del territorio, di luoghi e di architettura, di riproduzione di opere d’arte e di fotografia di scena per il teatro e per il cinema. Editore dal 1989, ha prodotto libri di fotografie legati al territorio. Numerose sono le mostre personali e le collettive alle quali ha preso parte.

Il corso, in programma ogni martedì dalle 19 alle 21, è a cadenza settimanale e si svolge nella sala conferenze di Clarisse Arte, in via Vinzaglio. Le lezioni, che illustrano il lavoro di autori importanti per la storia della fotografia, sono volte a stimolare una produzione propria di immagini da parte dei partecipanti e a cercare una discussione e approfondimento su che cosa è la fotografia oggi. Campo di indagine privilegiato è il territorio maremmano, con le sue emergenze storiche, antropologiche e culturali sulle quali viene stimolata la ricerca di un punto di vista personale.

Saranno poi programmate due uscite, ovvero lezioni pratiche sul campo, durante le quali verranno scattate fotografie insieme agli allievi. Una significativa novità introdotta quest’anno. Per partecipare non è necessario avere una macchina fotografica professionale, ma è sufficiente anche uno smatphone. E’ ancora possibile iscriversi al corso e partecipare alle uscite. Per i soci di Fondazione Grosseto Cultura è prevista una riduzione. E’ possibile sottoscrivere la tessera che dà accesso a molti vantaggi accedendo al sito internet www.fondazionegrossetocultura.it e pagando con carta di credito o bonifico. In alternativa è possibile rivolgersi agli uffici di Fondazione Grosseto Cultura, in via Bulgaria 21, in orario dalle 9 alle 13, dal martedì al venerdì. Per info: promozione@fondazionegrossetocultura.it o 0564-453128.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.