Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pacchi sospetti sul tetto: si pensa a due bombe carta. Artificieri a lavoro fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Potrebbero essere due bombe carta i pacchi sospetti che sono stati individuati dagli uomini della Polizia sul tetto della sede di CasaPound a Grosseto, in largo Cavalieri, non lontano dalla biblioteca comunale Chelliana.

Da pochi minuti sono entrati in azione gli artificieri che sono a lavoro per capire se i pacchi sospetti ritrovati siano o meno ordigni e quindi siano o meno pericolosi.

Intanto la piazza è stata evacuata. Le auto parcheggiate sono state fatte allontanare. E l’intera piazza è stata transennata.

Le indagini, coordinate dalla Polizia e dalla Questura, intanto hanno portato al fermo di due persone, un ragazzo e una ragazze, residenti fuori dalla provincia di Grosseto. A richiedere l’intervento degli uomini della Questura sono stati i militanti di CasaPound che stanotte si trovavano dentro la nuova sede che doveva essere inaugurata questo pomeriggio.

«I nostri militanti hanno sentito dei rumori sospetti – racconta Gino Tornusciolo, consigliere comunale e responsabile grossetano di CasaPound – sono usciti e hanno trovato un uomo che sul tetto piegato a testa in giù scriveva sul bordo del muro. C’era anche una donna che gli faceva da palo. Così hanno chiamato la polizia che è prontamente intervenuta».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.