Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porta a porta: il Comune incontra i cittadini per spiegare i nuovi servizi

FOLLONICA – Il comune di Follonica si prepara ad attivare nuovi servizi di raccolta rifiuti. Con l’obiettivo di una migliore efficienza nella qualità e quantità dei materiali raccolti da mandare a riciclo, l’amministrazione comunale insieme a Sei Toscana ed Ato Toscana Sud è pronta ad avviare un nuovo corso in tema di gestione dei rifiuti.

A partire dal 10 aprile 2017 infatti, nelle zone Salciaina, Senzuno e Cassarello sarà ampliato il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani attraverso la metodologia del “porta a porta”, che consiste nella separazione domestica delle diverse tipologie di rifiuto che saranno poi raccolte a domicilio dagli operatori di Sei Toscana secondo orari e frequenze stabilite. Il servizio, che negli anni scorsi è stato introdotto e ben recepito nei quartieri 167 Est; 167 Ovest; Campi Alti; Capannino; Corti Nuove; San Luigi, San Leopoldo e via Massetana, ha consentito un miglioramento nel corretto conferimento dei rifiuti e nella sensibilità dei cittadini alla raccolta differenziata.

“L’introduzione del nuovo servizio – dice l’assessora Mirjam Giorgieri – inizialmente può allarmare i cittadini che si troveranno a dover modificare alcune abitudini quotidiane, ma questo cambiamento è importantissimo perché importante è l’obiettivo che vogliamo raggiungere: aumentare la percentuale di raccolta differenziata andando a raggiungere e superare le percentuali che ci impone l’Europa, riducendo al contempo il conferimento in discarica e aumentando la qualità delle nostre raccolte differenziate. Così potremo assicurare, tutti insieme, una corretta gestione finalizzata al recupero di materia e risparmio di energia e risorse naturali. Abbiamo però bisogno della collaborazione di tutti e per questo invitiamo i cittadini a partecipare ai tre incontri per assumere tutte le informazioni”.

“Considerando che i tre quartieri che andranno ad inserirsi in questo tipo di raccolta hanno una consistente percentuale di seconde case, l’amministrazione ha già incontrato amministratori di condominio, le associazioni di categoria e le agenzie immobiliari – prosegue Giorgieri -, per veicolare le informazioni ai numerosi proprietari (ai quali è stata anche inviata una lettera nei loro rispettivi recapiti) che non risiedono nel comune di Follonica. Infatti sulle 5100 nuove attivazioni del Porta a Porta, la metà risulta non residente a Follonica. Il nuovo servizio è una sfida da vincere e una grande opportunità per la nostra città e per l’ambiente. Grazie alla collaborazione di tutti possiamo continuare a fare importanti passi in avanti in termini di quantità di materiali avviati a riciclo e di corretta gestione dei rifiuti”.

Per illustrare le nuove modalità di svolgimento del servizio, l’amministrazione comunale, insieme al gestore Sei Toscana, hanno programmato due incontri pubblici che si terranno:

Giovedì 16 febbraio ore 18 – c/o IPSIA Viale Europa per i residenti di Salciaina, Senzuno e 167 Est

Giovedì 16 febbraio ore 21 – c/o Sala di Quartiere Cassarello via Etruria per i residenti di Cassarello e Salciaina

Martedì 23 febbraio ore 21- c/o Sala Tirreno Via Bicocchi – Assemblea Generale

Nelle settimane precedenti l’avvio del nuovo servizio personale incaricato dal gestore Sei Toscana e riconoscibile tramite apposito tesserino, consegnerà casa per casa i kit per la raccolta dei rifiuti e il materiale informativo. Qualora l’utente non fosse stato trovato in casa, verrà lasciato nella cassetta della posta un avviso di mancata consegna con il quale poter ritirare il kit.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.