Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parchi giochi trascurati, strade dissestate, mancano i vigili. Fare Grosseto fa le pulci al Comune

Più informazioni su

GROSSETO – Un giro per i parchi giochi cittadini per valutare la situazione. E’ quello che ha svolto Fare Grosseto, in modo da poter valutare la questione da vicino.

«I parchi giochi sono poco curati e  questo è piuttosto grave. Per i bambini sono i primi luoghi di socializzazione e la prima  palestra di aggregazione e di educazione – spiegano da Fare Grosseto -. Alcune attrezzature  sono rotte e pericolose, mentre l’incuria dovuta soprattutto a sporcizia e cartacce e ancora  troppo presente. Per questi motivi i parchi giochi dovrebbero essere presi maggiormente in  considerazione dall’amministrazione comunale, in modo da assicurare un’adeguata sicurezza, pulizia e controllo. Il tempo necessario per un rodaggio amministrativo è ormai stato superato e, sebbene alcuni interventi siano stati messi in atto, gran parte delle priorità indicate nel programma elettorale non sono state attuate».

La preoccupazione di Fare Grosseto si estende anche ad un altro tipo di degrado che interessa le strade cittadine. «Occorre garantire una migliore sicurezza, soprattutto per ciclisti e motociclisti, anche a causa di radici sporgenti e pericolose. La soluzione attuata è quella di tagliare le piante, dimenticando che hanno effetti benefici sull’ambiente e il decoro cittadino. A volte basterebbe intervenire sulle radici, invece di eliminare tutti gli alberi, anche quelli che non risultano poi così  pericolosi». Fare Grosseto, infine, pone l’attenzione sul vigile di quartiere: «Un’introduzione che rappresenterebbe un segnale forte sul tema della sicurezza del territorio che ancora non c’è. Doveva essere uno dei primi interventi da effettuare per dare un senso al cambiamento e al cambio di passo su di un tema così delicato che ha rappresentato l’asse portante della campagna elettorale dell’attuale amministrazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.