Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grosseto, Follonica e Orbetello: ecco la situazione in tutti i campionati amatoriali

GROSSETO – Tutto invariato al vertice del massimo campionato di calcio a 5 Uisp a Grosseto, con le prime tre della classe che fanno il vuoto rispetto al resto della compagnia. Soffre, ma esce vincitrice la capolista Etrusca Vetulonia Futsal nella sfida contro il Bar Nerazzurro guidato da Gleb e Cinelli: ci pensa il solito Montagnani, con sei reti, a definire l’8 a 6 finale. Gara molto interessante anche quella tra Rollo Rollo e A Tutta Pizza (Serpi 3), con Giovani e Niccolaini che griffano il 7 a 6 finale, mentre gol a grappoli nella partita tra Crystal Palace e Bar Lo Stollo Vallerona: Briaschi e Antonio Corridori si sfidano segnando a ripetizione, ma il tris di Grieco indirizza la sfida verso il 12 a 8 finale. Scatto importante verso i playoff per il Barbagianni Casinò cafè, che regola 4 a 2 il Pasta Fresca Gori: decisiva la doppietta di Peruzzi. Marzocchi e Dalle Nogare, invece, portano fuori dalle zone calde il Bar Blue Cafè, grazie al 4 a 3 sul Superal United, mentre il Firpe Maxibrico inguaia l’Ival (Arcoria 5), superata per 9 a 7: grande protagonista Jacopo Bongini, a segno ben sette volte.

SERIE B GROSSETO

L’Fc Mambo si conferma inarrestabile nel torneo cadetto, inanellando un altro successo con il 5 a 3 sull’Atletico Sassone, a cui non basta uno spumeggiante Passalacqua: Marri e D’Angelo timbrano il parziale decisivo. Tiene botta il Muppet, capace di superare per 7 a 2 un cliente ostico come La Smessa: tris per il neoacquisto Senserini, poi Pennacchini e Cinci completano l’opera. Molto bene l’Fc Labriola 1931, che regola 11 a 3 l’Ashopoli con una bella prestazione corale di Miserocchi, Corti, Breggia e Violi, mentre il Gorarella Fc, seppur a fatica, ha la meglio 5 a 4 sullo Sheffield Fc: Sefa e Merkoqi sempre pungenti, seppur con qualche gol in meno di quanto hanno abituato. Con lo stesso punteggio il Tpt Pavimenti vince contro l’Angolo Pratiche (Berti 2), distribuendo le proprie reti tra quasi tutti gli effettivi, mentre i Vigili del Fuoco tornano ai tre punti con l’autoritario 8 a 4 calato contro l’Istia Longobarda: Rossi, Maccarucci e Morini sono inarrestabili. Infine, nel recupero disputato, il Gori Ecofficina si ripropone in zona playoff con l’11 a 3 sull’Angolo Pratiche: gara di grande sostanza per Sammito e compagni, con Rossi, Cantagallo e Saccà in grande spolvero.

SERIE C GROSSETO

girone A

Il girone A di serie C regala un’emozione dietro un’altra in questa stagione: cinque squadre in soli tre punti, con una nuova capolista ch guarda tutti dall’alto verso il basso. Si tratta dello Spartan, che vince largamente (12-3) contro il fanalino di coda La Scafarda e approfitta dei risultati favorevoli sugli altri campionati per superare tutti, grazie ai centri della coppia gol Bardi-Meacci. Il Ristorante Il Velaccio, infatti, impatta per 3 a 3 con le Dolci Innovazioni che sfoderano una prova di grande concretezza, mentre gli Sbocciatori cedono 4 a 5 contro il Vallerotana Dream Team, con in team di Posani che si conferma “amazzagrandi”, sfruttando la sintonia del duo Ciacci-Maiolino. La cinquina di Aluigi permette anche al Panificio Granaio Bar Montiano di salire in graduatoria fino al secondo posto, con l’8 a 5 contro il Prima Etruria Immobiliare (Santovito 3) visto che anche gli Sbocciatori subiscono un bruciante sto, per 2 a 4 contro il Mugen Fc di Buzzichelli e Fiornovelli. Prosegue il buon momento della Pizzeria Ristorante Il Melograno, che si affida a Mingarelli e Giovacchini per matare 9 a 3 i Cinghiali di Maremma. Infine, i Cinghiali di Maremma raggiungono il gruppone di centroclassifica con il 5 a 4 inflitto ai Pecori di Maremma (Fida e Mariottini 2): Santella e Zerbini sono gli uomini partita.

girone B

L’Herta Birrino sfrutta i turni di riposo di Vets Futsal, e, soprattutto, Aston Villa, per provare ad andare in fuga nel girone B di serie C: Cozzolino e compagni firmano un sempre inusuale clean sheet (2-0) contro lo Scansano, sfruttando gli acuti di De Masi e Caputo e portano il vantaggio sulla seconda della classe a sei punti. Ritorna al terzo posto l’Fc Garage, dopo una gara tirata e complicata contro lo Scarabeo Cs del capocannoniere Avanzati: 5 a 3 il finale, con le decisive doppiette di Jahiv e Bartolini. Il tris di Caprio, sempre più convincente nel sistema dell’Ac Campetto, permette a D’Antuono e soci di imporre un tennistico 6 a 3 sulla Banca della Maremma, mentre Pari e Approdo Fc danno vita a una sfida emozionante, con tanti ribaltamenti di risultato che alla fine premiano il team di Raffaelli per 7 a 6: Alberto Mori illude i suoi con una cinquina, ma il tris di Paulucci nella ripresa è letale. Infine, l’Istia Campini si candida al ruolo di mina vagante del torneo, con l’11 a 5 sull’Atletico Al Bar: Galloni conferma le sue doti innate di bomber, Andolina lo spalleggia con una tripletta.

ORBETELLO/POZZARELLO/POLVEROSA

Nessuna sorpresa nel ritorno dei quarti di finale della Coppa di Orbetello/Pozzarello/Polverosa: Supereroi e Solengo bissano il successo dell’andata e raggiungono le già qualificate Hurrà Discount e Delfini 74 nelle semifinali della manifestazione. Conti e Ulanio trascinano i suoi al 7 a 2 sugli Spaccatazzine, mentre il Solengo regola per 9 a 6 la Robur Gladio (Continenza 3), con il poker di Artenie e i centri di Tiganasu e Rusu.

Disputate anche due gare di anticipo del campionato di Orbetello/Polverosa: la Marsiliana conferma il proprio ottimo momento di forma con il ritorno di tutti gli effettivi battendo 9 a 7 i Delfini 74: Santini e Pierluigi Conti non bastano a contenere la produzione offensiva di Carrucola, Giomarelli e Ottaviani; nell’altra sfida la spunta la cartolibreria Costanziello (6-3) sul Real Polverosa: la doppietta di Moncini dà il là al successo.

CAMPIONATO FOLLONICA

Piccolo Caffè in fuga nel campionato di Follonica: Canepuzzi e compagni approfittano dei passi falsi degli avversari per portarsi a +5 sul resto della compagnia, dimostrando di aver assorbito la sconfitta della penultima giornata: il tris di Leoni indirizza il 7 a 2 sul fanalino di coda La Pizzina (Livaldi 2). Primo ko per il Caffè Banda, che cede 5 a 3 contro un Ip Limpo in grande ascesa grazie al duo Manghetti-Tozzini e si vede scavalcare al secondo posto dal Gs Santini, sempre più trascinato dalla coppia Frullani-Benini: 5 a 4 contro lo Studio Blu Follonica, nonostante il tris di Bartoli. Il poker del capocannoniere Serini non basta al Real Mojito per strappare un risultato positivo agli Amatori Nuoto Follonica, che si impongono per 5 a 4, mentre la sfida tra Gisa Costruzioni e Pizzeria 3 Archi termina con un pirotecnico 7 a 7: allo straripante Corrado rispondono Tosoni e Biagini.

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

Nel campionato di calcio a 7 di Grosseto, turno di riposo per la capolista Fc Labriola 1931, ma l’inseguitrice Ct Orbetello ne approfitta solo parzialmente, chiudendo sul 6 a 6 la sfida contro un tenace Moldova che recupera ben cinque gol di svantaggio: lagunari avanti con Servidei e Wongher, poi Eftodi, Demerji e Dorica firmano il clamoroso recupero. Al terzo posto si issa l’Asd Pian del Bichi, che prima pareggia per 4 a 4 il recupero con l’Atletico Barbiere, poi regola per 5 a 2 l’Akintikotton Bau sfoderando il consueto trio Casu, Njie e Jom. Passo in avanti anche per l’Atletico Barbiere, che oltre a questo punto, ne raccoglie altri tre per la gara vinta a tavolino con gli Sbocciatori. L’Arcimboldo torna grandissimo protagonista dopo alcune settimane sottotono con l’eclatante 9 a 0 sull’Asso di Cuori, spinto dal ritorno in campo di Guazzini (quattro gol) e dall’apporto dei soliti Nigido, Ricchiuti e Amorfini, mentre il Real Castiglione della Pescaia si aggiudica per 7 a 5 la sfida tra le sorprese dell’anno con Il Vizio e Lo Sfizio, a cui non bastano Sorbini e Dell’Anno: il tris di Ramazzotti spiana la strada verso il successo. Infine, Pezzuto e Cappuccini mettono le ali al Liceo Chelli, che vince di misura (4-3) sul Tirli in Maremma, nonostante la doppietta di Piccolo Ghelardini.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.