Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Gavorrano si prepara per l’Argentina, il Grosseto ospita la terza Savona

GROSSETO – Un’altra avversaria di metà classifica per il Gavorrano, nella ventitreesima giornata del girone E di serie D. I rossoblù leader e reduci da un netto successo giocheranno in casa dei liguri, noni con quasi la metà delle loro reti in attivo. Arbitrerà Giordano di Novara assieme a Di Costa e Milia di Novara e si giocherà allo Sclavi di Arma di Taggia.

Impegno casalingo invece per il Grosseto, che ha in programma la sfida con il Savona allo Zecchini, nell’ultima giornata a porte chiuse prevista dalla giustizia sportiva. Novanta minuti non facili sulla carta contro uno dei quattro team arroccati al terzo posto e con una gara da recuperare. Qualche dubbio sull’effettivo svolgimento del match, poiché è di questa settimana la sentenza di sfratto con esecuzione immediata verso la stessa società biancorossa, obbligata a restituire al Comune le chiavi di tutti gli impianti sportivi finora occupati. Come direttore di gara è previsto Copat di Pordenone assieme a Ceolin di Treviso e Zanette di Conegliano.

Nessun assente per squalifica; il fischio d’inizio è alle 14,30.

Il programma della 23esima giornata:
Argentina-Gavorrano
Fezzanese-Sporting Recco
Ghivizzano-Valdinievole Montecatini
Grosseto-Savona
Jolly Montemurlo-Lavagnese
Ligorna-Unione Sanremo
Ponsacco-Finale Ligure
Sestri Levante-Real Forte Querceta
Viareggio-Massese

La classifica:
Gavorrano 47 punti; Massese 43; Savona*, Lavagnese*, Real Forte Querceta, Unione Sanremo 37; Finale Ligure 33; Valdinievole Montecatini 32; Argentina 30; Ligorna 28; Ponsacco* 27; Sestri Levante 26; Jolly Montemurlo 25; Ghivizzano* 22; Viareggio 21; Fezzanese 18; Grosseto 16; Sporting Recco 13 (* = una gara da disputare).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.