Taglio dei pini, Casamenti: «Denuncia in arrivo per l’opposizione. Pensino al palco dell’idroscalo»

ORBETELLO – «Il taglio dei pini va avanti senza sosta a ritmo continuo. Non possiamo stare dietro alle sciocchezza di qualche consigliere ed ex sindaco Pd ormai disperati». Il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti risponde agli attacchi dell’opposizione in merito al taglio dei pini. «Sono talmente traumatizzati dalla sconfitta elettorale che nemmeno si sono letti la perizia dell’agronomo, che precede la perizia del tecnico Egidi allegata, alla base sia dell’autorizzazione del collegio ambientale che della Soprintendenza».

«Siamo quindi molto preoccupati per la salute dei consiglieri comunali Pd rimasti che ormai cercano ridicoli appigli per bloccare interventi e che rimediando continue figuracce nessuno considera più. Tra l’altro, dopo l’abbandono del consigliere comunale Barbini dal gruppo Pd, non si comprende bene chi dei tre rimasti Aldi, Paffetti e Papini abbia firmato l’articolo dato che non risulta la firma di nessuno, cosa che non ci meraviglia visto le sempre più insistenti voci di una nuova rottura tra i tre superstiti rimasti. Il Comune si riserva una volta individuati i firmatari del delirante comunicato di procedere legalmente nei loro confronti. Fossi in loro comunque – conclude Casamenti – mi preoccuperei di quello che sta accadendo in questi giorni con la vicenda della distruzione del palco dell’idroscalo disposta con ordinanza del 2013 dal sindaco Paffetti».

Commenti