Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Certema apre le porte alle scuole: gli studenti alla scoperta del polo tecnologico

Più informazioni su

BORGO SANTA RITA – Il Laboratorio tecnologico Certema, a Borgo Santa Rita, apre le porte ai giovani studenti del territorio provinciale. Questa mattina la terza A del Liceo delle Scienze applicate dell’Isis Fossombroni di Grosseto, ha partecipato ad una visita guidata, della durata di un’ora e mezza, all’interno delle 5 aree di laboratorio, dove opera personale altamente specializzato.

Ricercatori e aziende italiane e straniere, trovano a Certema, nel cuore della Maremma Toscana, macchinari e strumenti di alta precisione, alcuni dei quali unici in Europa. A Certema, solo per fare qualche esempio, nei mesi scorsi, i ricercatori del Cern di Ginevra hanno realizzato parti speciali di nuovi acceleratori di particelle, con la stampante 3D  che si avvale della tecnologia laser per la sinterizzazione selettiva di particelle di metallo. Si sono rivolti al laboratorio maremmano anche i ricercatori del Dipartimento di Scienze della terra dell’Università “La Sapienza” di Roma, nell’ambito dello studio di propagazione dei terremoti, per l’osservazione di campioni di roccia al microscopio elettronico di ultima generazione presente a Borgo Santa Rita, l’unico in Italia, ad unire risoluzioni subnanometriche a capacità proprie di una microsonda elettronica.
“Per i nostri ragazzi – commenta  la professoressa Patrizia Minutolo, referente alternanza scuola lavoro del liceo –  è importante conoscere questa realtà che opera sul territorio per fornire servizi innovativi ad elevato contenuto tecnologico. Oltre alla preparazione culturale e umanistica uno degli obiettivi  del corso di studi che stanno seguendo è infatti quello di acquisire la consapevolezza di come la tecnologia si evolva in ogni campo, per rispondere ai bisogni. Sicuramente l’anno prossimo ripeteremo l’esperienza con altre classi del Liceo delle Scienze Applicate.”

Nei primi sette mesi di attività il laboratorio tecnologico Certema ha già ospitato oltre 200 studenti.  Il Laboratorio sta inoltre valutando la partecipazione a programmi di formazione strategica nelle aree della meccanica, energia e nautica e  collaborazioni con Fondazioni Its.

“Ci interessa moltissimo il rapporto con le scuole  – spiega Stefano Petrella, direttore di Certema –  il laboratorio, ha infatti, tra i suoi obiettivi  la formazione di nuovi ricercatori. Ci piacerebbe un giorno, anziché acquisire professionalità da fuori provincia, trovarle tra i nostri giovani”.

“L’altro obiettivo importante – continua Stefano Petrella – è far conoscere questa realtà alle imprese locali: Certema è un laboratorio ad accesso aperto che può creare interessanti opportunità di sviluppo alle imprese della provincia di Grosseto in tutti i settori produttivi di riferimento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.