Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calagreti a bersaglio nel trofeo Bastione Molino a Vento

Più informazioni su

GROSSETO – Una giornata decisamente invernale, non ha scoraggiato i 70 ciclisti provenienti da tutta la Toscana, che si sono presentati a Braccagni, al 4° trofeo “Bastione Molino a Vento” valido anche come quarta prova della Champioship Winter Road.

La vittoria è andata Mario Calagreti della Effe Codini Massinelli in una volata ristretta composta da sette corridori. La manifestazione,  è stata organizzata dal  Team Marathon Bike, in collaborazione con Acsi settore ciclismo di Grosseto, con il patrocinio di Comune e Provincia di Grosseto. L’epilogo della gara al secondo giro dei sei programmati: sullo strappo che porta a Giuncarico, Calagretti, già protagonista il giorno prima nella gara di Bettolle, promuoveva la “fuga” buona, che poi nonostante i vari tentativi di ricongiungimento, andava a buon fine.

Nel gruppo del vincitore anche, Marco Giacomi e Lorenzo Signorini del Team Stefan, Roberto Maggioli  e Daniele Mariani del Ciclomillennio, Adriano Nocciolini del Team Marathon Bike, Leonardo Biferali del Team Bike Ballero. Come detto la vittoria andava al perugino Calagretti, forte di una condizione davvero eccellente,  che precedeva sul traguardo Marco Giacomi e Roberto Maggioli.

Tra le donne aveva la meglio Chiara Turchi del Ciclo Team San Ginese  sulla senese Roberta Ongaro del Gc Tondi. Questo l’ordine di arrivo dal 4° al 15° posto assoluto tra gli uomini: Adriano Nocciolini, Lorenzo Signorini, Leonardo Biferali, Daniele Mariani, Alberto D’Acuti, Emanulele Sani, Diego Giuntoli, Vladimiro Tarallo, Massimo Domenichini, Giancarlo Ceccolungo, Daniele Macchiaroli e Andrea Bassi.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.