Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«L’energia dalla produzione al consumo»: se ne parla in un convegno al Granduca

Più informazioni su

GROSSETO – «Quale energia? Una visione panoramica dalla produzione al consumo». E’ il tema del convegno in programma venerdì 10 febbraio all’hotel Granduca di Grosseto, in via Senese: all’organizzazione dell’iniziativa collaborano l’Ordine degli ingegneri della provincia di Grosseto, Confartigianato Imprese Grosseto, la Federazione degli Ordini degli ingegneri della Toscana e le Università degli studi di Siena e di Pisa e quella di Firenze.

«La scarsità delle fonti energetiche, le frizioni geopolitiche, la sicurezza degli approvvigionamenti e gli eventuali rischi di cambiamenti climatici – dicono gli organizzatori – hanno trasformato l’energia in uno dei maggiori problemi del XXI secolo. La nostra società si trova oggi ad affrontare due sfide: come reperire e assicurare le risorse energetiche per sostenere la crescita e lo sviluppo economico dei paesi sviluppati e, ancor più, di quelli in via di sviluppo; ma anche come garantire la protezione dell’ambiente cercando di mitigare, laddove possibile, gli eventuali processi di cambiamento climatico. Per trovare un equilibrio fra queste esigenze è necessario realizzare una transizione verso un sistema energetico e uno sviluppo più sostenibili».

Il seminario si propone di fornire una visione aggiornata sui temi più rilevanti e i problemi aperti relativi al mondo dell’energia, esaminandone la produzione, la distribuzione, l’accumulo e gli scenari di mercato. L’inizio è previsto alle 14, con la registrazione dei partecipanti e i saluti d’apertura, per poi procedere con gli argomenti da trattare: della «Gestione dell’incertezza della produzione per l’integrazione delle fonti rinnovabili nel sistema elettrico» si occuperà l’ingegnere Simone Paoletti, della «Distribuzione dell’energia: efficienza, strutture, infrastrutture di management ed elettronica di potenza» parlerà l’ingegnere Alberto Reatti.

«L’accumulo di energia: accumulatori elettrochimici per uso veicolistico e domotico, smart management» sarà il tema argomentato dall’ingegnere Federico Baronti, mentre «Il mercato dell’energia: attori, mercato libero, tariffe e strumenti di gestione» sarà l’intervento di Marcello Folesani, responsabile Offering e sviluppo iniziative commerciali di Hera Comm: società commerciale del Gruppo Hera e partner strategico di Confartigianato, Hera Comm vuole così contribuire a favorire un rapporto consapevole, informato e trasparente fra tutti i soggetti del mercato dell’energia. A chiudere il convegno sarà l’esperienza finale di un’azienda del consorzio Cogei, cioè Repola, società d’ingegneria.

Per informazioni è possibile contattare l’Ordine degli ingegneri di Grosseto (0564.27589; ording@gol.grosseto.it). Le iscrizioni possono essere inviate attraverso il sito internet www.ording.gr.it. La partecipazione dà diritto al rilascio di 4 crediti per i professionisti che partecipano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.