Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma “fa la cosa giusta”: a Milano presenta la prime crepes vegane biologiche

GROSSETO – Dal 10 al 12 marzo 2017 nei padiglioni 3 e 4 di fieramilanocity si aprirà al pubblico la quattordicesima edizione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

L’edizione 2016 si è chiusa con 70mila presenze, 770 espositori e 300 appuntamenti in programma culturale, 550 giornalisti accreditati, 4000 studenti partecipanti al progetto scuole.

Fa’ la cosa giusta! 2017 sarà caratterizzata da 11 sezioni tematiche, che spazieranno dagli ambiti storici come la moda o l’arredamento sostenibile, fino ai temi emergenti come la scelta vegana e cruelty free, passando per gli spazi dedicati all’associazionismo e all’economia carceraria.

Sulle colline della Maremma toscana, a ridosso del suggestivo borgo di Sassofortino, in provincia di Grosseto, ha sede la società agricola Il Panierino. Nelle terre ereditate dai nonni degli attuali gestori crescono le materie prime che, lavorate nel laboratorio di trasformazione in loco, danno vita ai prodotti che troverete negli spazi della fiera: olio extravergine, zafferano, farina di castagne e fagioli. Grazie a concimi organici, a trattamenti consentiti in agricoltura biologica e all’utilizzo di materiali riutilizzabili o biodegradabili, l’azienda consegna al consumatore prodotti sani e naturali, rispettando il territorio in cui è immersa.

Nell’area dello Street Food, si potrà invece assaporare le crêpes biologiche vegane della Biocreperia. Arriva direttamente da Grosseto, e utilizza farina di grano saraceno con farciture di cioccolato e marmellate bio, creme e salse salate 100% vegetali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.