Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinema in Maremma: a Castiglione le “Rivalità” tra il sindaco e un giovane medico condotto fotogallery

CASTIGLIONE – Era il 1952, e Castiglione della Pescaia si trovò immersa in un set cinematografico. Nel paese di mare arrivarono attori registi e ben presto in molti si trovarono reclutati come comparse del film “Rivalità” di Giuliano Biagetti con Giovanna Ralli, Franca Marzi e Pietro Tondi.

Il film racconta la storia di un giovane medico condotto che viene mandato nel paese di Bagnaia. Il medico si accorge che in paese c’è un epidemia di tifo, ma il sindaco non vuole ammetterlo, impedendo di vaccinare tutti. Il giovane medico decide di andarsene, ma proprio nel giorno della partenza una mina scoppia e ferisce quattro persone tra cui un ragazzo che il medico decide di operare d’urgenza salvandogli la vita. Il medico decide infine di restare in paese.

Nel film si vedono molti scorci del paese così com’erano: il porto senza i fari, la scalinata del Taiti, e tanti castiglionesi (anche il “padre” del ragazzo ferito dalla mina, tra gli altri). Tra gli sceneggiatori di questo film “di blanda denuncia sociale” anche Roberto Rossellini e Vittorio Taviani.

Se avete ricordi, foto di scena, qualche video di film girati in Maremma, scriveteci e raccontateceli all’indirizzo redazione@ilgiunco.net

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.