Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riorganizzazione del lavoro per i dipendenti comunali e per i turni della Polizia municipale

FOLLONICA – Con l’inizio del nuovo anno l’Amministrazione ha deciso di avviare da subito gli incontri con le parti sindacali, dopo la sottoscrizione del contratto decentrato integrativo dell’anno 2016, per la trattativa per l’anno 2017. Il punto di partenza è il lavoro fatto nel corso dell’anno appena concluso che ha visto raggiungere importanti obiettivi:

• la nuova organizzazione del servizio di Polizia municipale, finalizzata, al contempo, alla razionalizzazione delle risorse, al miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza del servizio erogato dalla Polizia municipale e al miglioramento delle condizioni di benessere del personale, si basa su due schemi fissi di lavoro, in turno e non in turno; coinvolge in totale 16 operatori, 12 in turno e 4 non in turno, oltre al vice comandante e il comandante.

Il modello di turnazione, in particolare, ruotando in modo automatico, permette agli agenti di conoscere con molto anticipo lo sviluppo del turno di lavoro, dei riposi e dei recuperi e una migliore distribuzione delle domeniche da lavorare, con ovvio beneficio per il servizio da erogare e per l’organizzazione personale dei lavoratori; con la nuova organizzazione si copre il servizio 7 giorni su 7 per 365 giorni l’anno, con due turni minimi giornalieri, con circa 10 agenti in servizio al giorno, con l’aggiunta del terzo turno serale nella stagione estiva. Il servizio non in turno, si esplica per 5 giorni lavorativi, con due rientri erogando il servizio dal lunedì al sabato.

• la nuova organizzazione del sistema di reperibilità: la nuova Sq.u.re, Squadra Unica di reperibilità, sostituisce le tre diverse Squadre precedenti, previste nell’ambito della Polizia municipale, del cantiere comunale e del cimitero, al fine di razionalizzare e migliorare l’efficacia dei servizi: composta da 4 unità di personale, con diverse, garantisce il pronto intervento di personale adeguato, per numero e competenze, agli interventi di emergenza. Coinvolge 17 agenti di polizia municipale e 17 tra operai, personale del cimitero e personale amministrativo.

• l’attribuzione delle progressioni economiche orizzontali ad un limitato, ancorché non esiguo, numero di dipendenti comunali, con l’applicazione un sistema di selezione basato sul merito, rilevando le qualità e le competenze personali e professionali, l’attività svolta e i risultati raggiunti: le progressioni hanno riguardato 44 dipendenti su circa un centinaio.

Il sistema delle progressioni economiche è stato finanziato con i risparmi conseguenti alla nuova organizzazione della Polizia Municipale e della reperibilità e il comune di Follonica è stato fra i pochissimi in Toscana ad attuarlo.

Le parti hanno lavorato congiuntamente, non solo al tavolo della trattativa ma anche in sede del gruppo di lavoro che ha studiato le varie ipotesi di riorganizzazione.

“Il lavoro va avanti, finalizzato alla continuità nella già intrapresa razionalizzazione delle risorse, attraverso un’attenta analisi degli istituti attualmente applicati in sede di contrattazione decentrata, in funzione della verifica della destinazione delle somme a disposizione – commenta l’assessora Mirjam Giorigieri – come anticipato si sta lavorando anche alla possibilità di applicazione della riduzione dell’orario a 35 ore per il personale turnista della Polizia Municipale: la stabilità della nuova organizzazione, dopo 8 mesi dall’applicazione, e la conseguente tendenziale riduzione del ricorso al lavoro straordinario, costituiscono infatti fondati elementi valutabili a tal fine.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.