Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piccoli negozi al contrattacco: a Grosseto si uniscono per giocare la sfida della concorrenza

In difesa dei piccoli negozi,  nasce a Grosseto il gruppo dei dettaglianti del settore alimentare. Appuntamento lunedì alle 14.30 presso Banca Tema di Corso Carducci. Parteciperà Donatella Prampolini, presidente nazionale Fida e vicepresidente nazionale Confcommercio Imprese per l'Italia

Più informazioni su

GROSSETO – Sarà costituito lunedì prossimo, 6 febbraio, per la prima volta sul territorio provinciale, il gruppo dei dettaglianti alimentari Confcommercio Grosseto.

Tutti gli imprenditori del settore sono invitati a prendere parte all’incontro, convocato alle 14.30 presso la Banca Tema in corso Carducci.

Questo nuovo progetto per la provincia di Grosseto si rafforza all’indomani dell’apertura dell’ipermercato del Commendone, in un momento molto delicato e complesso per i piccoli negozi del settore del commercio alimentare, un comparto variegato che conta circa seicento imprenditori sul territorio.

Per l’importanza dell’evento, non mancheranno i vertici nazionali della Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione FIDA Confcommercio e del sistema confederale.

Saranno infatti presenti Donatella Prampolini, presidente nazionale FIDA nonché vicepresidente nazionale Confcommercio e Roberto Marta, segretario nazionale FIDA.

Al loro fianco ci saranno “le padrone di casa” Carla Palmieri e Gabriella Orlando, presidente e direttore di Confcommercio Grosseto.

Interverrà anche Sofia Costi, responsabile dell’Area credito di Confcommercio Grosseto, che illustrerà le opportunità di strumenti agevolativi.

L’incontro si aprirà con un’analisi sulle problematiche del settore e sulle strategie di FIDA in difesa della piccola e media distribuzione alimentare. Si parlerà delle recenti normative del settore, dei nuovi segmenti di mercato, di diverse strategie di vendita, dei “casi di successo” e delle prospettive che comunque il settore ha per resistere, ma anche per affermarsi, di fronte alla concorrenza della Gdo e di Internet.

L’incontro è aperto a tutti gli operatori del settore. Ascom raccomanda la più ampia partecipazione, per condividere idee, istanze e progetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.