Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Compra lo scooter on-line ma è una truffa: ecco come riconoscere i raggiri su internet

Più informazioni su

PORTO ERCOLE – 650 euro. Tanto chiedevano e tanto si sono fatti versare per la vendita di uno scooter da un portercolese. L’uomo ha trovato un annuncio su un portale di vendite on-line, ha contattato i venditori per telefono e poi, una volta rassicurato, ha fatto il versamento sulla poste-pay.

Lo scooter però non è mai arrivato. Quando la vittima si è resa conto di essere stata raggirata e truffata ha fatto denuncia ai carabinieri di Porto Santo Stefano che hanno avviato le indagini risalendo all’identità degli autori, due uomini di Crotone di 39 e 28 anni, legati alla malavita calabrese e già noti alle forze dell’ordine. I due sono stati denunciati per il reato di truffa in concorso.

Le indagini stanno andando avanti per capire se ci siano altre persone truffate dai due malviventi. I carabinieri di Orbetello «consigliano sempre di diffidare da acquisti online che non si reputano sicuri o per i quali vengono subito richiesti versamenti o bonifici a titolo di acconto su carte prepagate, e di segnalare la richiesta alle forze dell’ordine».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.