Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Industria 4.0: investimenti da 600 milioni di dollari. Al progetto parteciperà anche un’azienda maremmana

Più informazioni su

FIRENZE – C’era anche un’azienda maremmana a Firenze, alla firma, nell’ambito del programma Galileo, del protocollo d’intesa tra General electric oil&gas, Ministero dello Sviluppo economico rappresentato dal ministro Calenda, e Regione Toscana (con il governatore Enrico Rossi). L’intesa prevede che entro sei mesi si individuino in Toscana organismi di ricerca, laboratori sperimentali, fornitori di servizi industriali, Pmi già attive o interessate ad insediarsi nella nostra regione, da coinvolgere nelle attività previste nell’ambito del programma, in un’ottica di Industria 4.0. Nell’occasione, attraverso Nuovo Pignone sono stati confermati investimenti per oltre 600 milioni di dollari con l’obiettivo di creare un centro di eccellenza in Toscana per lo sviluppo di turbine e compressori.

All’incontro era stata invitata anche l’azienda follonichese Elettromar che è intervenuta affermando che «In questo importante contesto Elettromar spa è stata chiamata a descrivere la propria esperienza aziendale in quanto PMI Toscana dalla lunga tradizione di collaborazione con la ricerca e sviluppo di Nuovo Pignone GE Oil & Gas».

A presentare l’azienda sono stati Stefano Riva e Diego Gaggioli rispettivamente Operations Manager e Program & Project Manager di Elettromar spa. I due manager hanno sottolineato che «il territorio di Follonica, che è per lo più noto per la propria vocazione turistica, vanta anche una forte cultura industriale legata al polo siderurgico piombinese nonché a quello chimico minerario di Scarlino e delle colline metallifere. Ed è proprio da queste fondamenta che si è sviluppata, in oramai più di 35 anni di storia, un’azienda che ha saputo cogliere le sfide del mercato diversificando la propria offerta ed uscendo dal comprensorio».

Sono state mostrate «le unità operative nate dagli anni 90 un po’ in tutta Italia e le ultime tre nate negli USA che hanno portato, nel 2011, alla creazione anche di un’azienda controllata con base a Miami che è Elettromar INC». Sono state poi illustrate le azioni in termini di Industria 4.0 ed è stata la collaborazione «a fianco del dipartimento di Ricerca e Sviluppo di GE Oil & Gas Nuovo Pignone proprio il progetto Galileo».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.