Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giudice sportivo, altra mazzata per gli Allievi del Grosseto. Tre turni a Censini e Negrini

GROSSETO – Un solo provvedimento del giudice sportivo per il Roselle, in Eccellenza, con un turno di squalifica per recidiva in ammonizione a Consonni. In Promozione, inibizione a svolgere ogni attività fino al 2 marzo al dirigente Scarponi e all’allenatore Morello, del Manciano; a carico di giocatori tre turni a Censini del Fonteblanda e a Negrini dell’Albinia, due a Galli del Manciano ed uno a Beligni e Lorenzini dell’Albinia e Gabotti del Fonteblanda.

In Prima categoria una giornata senza calcio anche per Shtjefni del Castel del Piano, Masini dell’Alberese e Fanciulli e Perrone dell’Argentario.

In Seconda, stessa sorte a Briaschi e Capitani dell’Intercomunale Santa Fiora e, per recidiva in ammonizione, Gramazio dell’Invicta Grosseto, Barbini e Tagli della Marsiliana e Pierini del Montieri.

Negli Allievi regionali, tanti provvedimenti in relazione alla partita San Donato Tavarnelle-Grosseto sospesa sul risultato di 0-0: il giudice sportivo, esaminati gli atti ufficiali e rilevando che la partita è stata sospesa al 13′ del primo tempo per rinuncia della squadra grossetana, infligge ai biancorossi la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3, la penalizzazione di un punto in classifica e un’ammenda di 103 euro quale prima rinuncia; in più, a carico di dirirìgenti, inizbizione a svolgere ogni attività ai dirigenti del Grosseto Cava e Nicola Riitano rispettivamente fino al 2 marzo e 2 maggio; in più, due turni a Rrumbullaku ed uno per recidiva in ammonizione a Davide Riitano, entrambi del Grosseto.

In Terza categoria, un turno senza pallone per Novello della Nuova Grosseto Barbanella e per recidiva in ammonizione per Bassi del Civitella, Lanziano del Montorgiali e Ceri della Nuova Grosseto.

Negli Juniores provinciali, ammenda di 70 euro all’Arcille; un turno di squalifica, a carico di giocatori, a Russo del Porto Ercole e a carico di giocatori a Palombo dell’Argentario, Sbrilli dell’Albinia, Marconi del Manciano e Alberizzi del Paganico; stessa sorte per recidiva a Dininno dell’Alberese e Boggi e Celestini del Manciano; due turni invece a Ceccarelli del Massa Valpiana e Baciarello del Castel del Piano.

Negli Allievi ammenda di 30 euro all’Albinia; inibizione a svolgere ogni attività fino al 16 febbraio per il dirigente del Follonica Destri. A carico di giocatori, un weekend senza pallone per Macis del Paganico, Murrizi dello Scansano e Falzone del Massa Valpiana.

Nei Giovanissimi, assegnata un’ammenda di 100 euro al Nuovo Casotto e una giornata senza agonismo per Gonnelli e Materazzi sempre del Nuovo Casotto.
Nel girone livornese di Terza, tre giornate di squalifica a Nechita della prima squadra del Nuovo Casotto per frase irriguardosa al direttore di gara dopo la seconda ammonizione ed una per recidiva in ammonizione a Hasnaoui del Nuovo Casotto e Khribech del Real Castiglione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.