Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Benini: «Unicoop Tirreno deve garantire misure concrete a favore dei lavoratori»

Più informazioni su

FOLLONICA – Sabato 28 gennaio, le Rsa di Cgil Cisl e Uil insieme ai segretari provinciali di categoria hanno incontrato il sindaco Andrea Benini e l’assessore Massimo Baldi presso la sede dell’amministrazione Comunale di Follonica.

«L’incontro – affermano dal Comune di Follonica – ha approfondito la situazione di crisi di Unicoop Tirreno cui la dirigenza intende far fronte con un’operazione assolutamente cruenta e incomprensibile: 480 esuberi full-time (circa 650 lavoratori), chiusura di alcuni punti vendita, nessun vero piano di rilancio. Scelte che si rifletterebbero drammaticamente su questo territorio sia economicamente, sia socialmente. La crisi non è casuale, ma frutto di molti anni di incapacità gestionale, che non può ripercuotersi in modo così violento sui lavoratori», rispetto ai quali Benini e Baldi hanno espresso «pieno appoggio riguardo a tutte le iniziative che intenderanno intraprendere».

«La notizia della sospensione dello sciopero previsto per domani e l’apertura di una trattativa avviata nel corso dell’ultimo incontro a Firenze, rappresentano uno spiraglio di speranza, al quale però da parte di Unicoop Tirreno dovranno seguire misure concrete a favore dei lavoratori – prosegue l’amministrazione -, valutando soluzioni alternative rispetto alla chiusura di numerosi negozi (soprattutto in provincia di Grosseto), riconsiderando lo scellerato piano di licenziamenti, proponendo un autentico piano di rilancio, investendo sul futuro della Cooperativa che rappresenta un patrimonio importante per tutto il nostro territorio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.