Quantcast

Movimenti nel centrodestra: Virciglio lascia Forza Italia. Entra nel misto e sarà capogruppo

GROSSETO – Eppur si muove. Il riferimento è alla maggioranza di centrodestra che è saldamente al governo della città, ma continua a cercare il giusto assetto e il giusto equilibrio tra le varie forze politiche. Dopo i “trasferimenti” delle settimane scorse che hanno visto traslocare Pierfrancesco Angelini da Fratelli d’Italia alla Lega Nord e Gino Tornusciolo da Fratelli d’Italia, oggi in consiglio comunale è stato Pasquale Virciglio ha ufficializzare la sua nuova “casa” politica.

Virciglio lascia Forza Italia (il gruppo azzurro passa quindi da quattro a tre consiglieri) e aderisce al gruppo misto raggiungendo il collega Tornusciolo. All’interno del gruppo misto sarà proprio Virciglio a ricoprire il ruolo di capogruppo.

«All’interno del gruppo misto – ha spiegato Virciglio – vi saranno 2 identità politiche differenti per ideologie di corrente, ma convergenti per il bene dei nostri cittadini che con il loro voto ci hanno messo in consiglio comunale. La mia è una scelta squisitamente politica, legata all’esigenza di avere maggiore autonomia nelle azioni determinanti nelle decisioni del governo della città, mantenendo un forte e determinante appoggio al sindaco Vivarelli colonna».

Nessuna variazione quindi per il centrodestra per il sindaco a livello numerico e maggioranza che rimane piuttosto larga e con grandi spazi di manovra.

«Sono lieto di lavorare con il consigliere Tornusciolo – ha aggiunto Virciglio – con il quale ho già avuto modo di collaborare per il baratto amministrativo e con il quale condivido lo spirito di una precisa ed attenta politica vicina ai nostri cittadini».

Commenti