Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dall’autostrada alla Laguna l’opposizione attacca Casamenti: «La smetta di attaccare il Pd e pensi al suo partito»

ORBETELLO – «Il sindaco Casamenti dovrebbe smetterla di puntare il dito contro il Partito Democratico e dovrebbe iniziare a preoccuparsi delle dinamiche politiche interne al centro-destra». È con queste parole che le segretarie dei circoli PD di Albinia ed Orbetello replicano al primo cittadino. «Casamenti in maniera insistente sta cercando di scaricare le proprie responsabilità sul PD senza rendersi conto di essere sempre più isolato».

Silvestri e Fanciulli non hanno dubbi: «Per riuscire a vincere questa battaglia è necessario agire di concerto. Il sindaco, invece, sta andando avanti in maniera del tutto autonoma, cercando disperatamente un capro espiatorio. Ciò che ci lascia attoniti è il fatto che il Sindaco continui ad asserire che la giunta in maniera compatta non solo rigetta il tracciato ma ogni ipotesi di autostrada sul territorio».

«In occasione dell’ultimo consiglio regionale, ad esempio, – hanno chiarito le segretarie – Giovanni Donzelli, capogruppo di Fratelli d’Italia, ha invitato i soggetti coinvolti a rivedere il progetto, facendo presente che la forza politica che rappresenta non ha intenzione di sostenere questo tracciato senza una concertazione con il territorio. Stefano Mugnai, capogruppo di Forza Italia, ha fatto presente che un’opera così importante, attesa e, a suo giudizio, strategica, non può passare sopra le istanze espresse dai territori. Nella sua opinione, dunque, va ben programmata, tenendo conto del parere di chi di quell’opera subirà l’impatto diretto».

«Anche la Lega Nord non è stata da meno – prosegue il Pd -. Marco Casucci, infatti, ha dichiarato che a prescindere da alcune criticità di carattere ambientale e logistico, condizione essenziale e non mercanteggiabile è quella di rendere gratuito il pedaggio per gli automobilisti residenti nei comuni che sono interessati dal tratto viario. E ad Orbetello? I referenti locali di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega Nord prendono le distanze da queste affermazioni e si dicono contrari ad ogni genere di tracciato seguendo il dictat del sindaco o sono di un altro avviso? La giunta Casamenti è formata da esponenti dei partiti in questione ed è doveroso giocare a carte scoperte, una volta per tutte».

Non solo autostrada, però. Le segretarie hanno fatto presente che a loro giudizio il sindaco «rifugge da ogni genere di responsabilità anche per quanto riguarda la gestione della laguna. Non essere soggetto attuatore non significa non avere alcun genere di ruolo. Il Comune, infatti, continua ad avere la responsabilità di tenere sotto costante controllo l’evolversi di ogni situazione, tenendo presente che l’unica priorità è rappresentata dai cittadini Orbetellani che hanno il diritto, inoltre, di conoscere gli estremi dell’accordo e di capire cosa è riuscito ad ottenere il primo cittadino in Regione. Casamenti sembra aver preso la brutta abitudine di demandare le proprie responsabilità agli altri, senza neanche curarsi di ciò che, invece, è esclusivamente di sua competenza. E ciò non accade solo per la laguna. Il Sindaco ha assunto la medesima posizione anche in merito alla complessa questione dell’ospedale perdendo un investimento di 4 milioni di euro oltre al primariato di chirurgia. Casamenti deve iniziare a difendere il territorio se vuole davvero fare l’interesse dei propri cittadini. Scaricare la responsabilità sugli altri come sta facendo con l’autostrada è del tutto incompatibile con il suo ruolo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.