Quantcast

L’Atlante Grosseto in casa dell’Olimpus medita vendetta per il ko dell’andata

GROSSETO – Prima trasferta del girone di ritorno per l’Atlante Grosseto che domani sabato 14 gennaio sarà di scena a Roma per incontrare alle 16 l’Olimpus Olgiata, nella seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di calcio a 5 di serie A2. Formazione in classifica a tre punti sotto ai grossetani quella romana, oltre che vincente nella gara di andata al Palagolfo di Follonica: peri  maremmani sarà una buona occasione per vendicare, sportivamente parlando, quella sconfitta in cui avrebbero meritato qualcosa in più.
Naturalmente quelli erano altri tempi, con il team del presidente Iacopo Tonelli con grossi problemi di organico, molti infortuni e con le prime partite da neo promossa che doveva ancora collaudare la serie A2; ora chiaramente i tempi sono cambiati e per fortuna in meglio, con l’Atlante che ha trovato compattezza, assetto giusto e un organico migliore rispetto alle prime giornate di campionato. Parla chiaro anche la posizione di graduatoria con una sesta posizione a soli due punti dalla zona playoff.
Vietati voli pindarici come anche adagiarsi sugli allori, come ha affermato il tecnico Tommaso Chiappini al termine dell’allenamento del giovedì sera, ma “continuare a lavorare bene come abbiamo fatto durante questa settimana; siamo un un momento abbastanza positivo e andiamo a Roma per dare seguito agli ottimi risultati che abbiamo ottenuto fino ad oggi, ma restando sempre con i piedi ben fissati per terra, in attesa delle due prossime partite casalinghe consecutive. Ci mancherà il portiere Borriello, fermo per un piccolo intervento chirurgico che lo terrà fuori per due settimane, ma non abbiamo problemi perché lo rimpiazzerà Alessandro Izzo un portiere di assoluto valore che ha la mia piena fiducia, che farà il suo esordio stagionale ed in serie A2, oltre che avere De Oliveira in dubbio per un piccolo problema muscolare, in cui credo fermamente però che lo possa recuperare”.

La partita si giocherà al PalaOlgiata di Roma con inizio alle 16; questi sono i convocati dal mister Chiappini e dal suo vice Stagnaro: Izzo, Ducci, Bender, De Oliveira, Barelli,Toni, Alex, Keko, Caverzan, Kio, Gianneschi, Pannaccione e Capitini. Queste invece le designazioni arbitrali: 1° arbitro Paride Botter, della Sezione Aia di Venezia, 2° arbitro Antonio Marino della Sezione Aia di Agropoli e cronometrista Andrea Loria della Sezione Aia di Roma 1.

La classifica: Italservice Pesarofano 35 punti; Real Arzignano 33; Milano 28; B&A Sport Orte 26; Prato 25; Atlante Grosseto 24; Olimpus Roma, Ciampino Anni Nuovi 21; Bubi Alperia Merano 20; Cagliari 16; F.lli Bari Rewind Reggio Emilia 13; Capitolina Marconi 10; Aosta, Castello 3.

Commenti