Quantcast

Senza tetto dormono alla stazione, e il Comune stanzia 18 mila euro per il dormitorio foto

FOLLONICA – Sono avvolti nelle coperte, per ripararsi dal freddo, tra il muro e le panchine. Incuranti del clima che la scorsa notte era proprio invernale. La stazione di Follonica la notte scorsa è stata ancora riparo per senzatetto. Nei mesi scorsi, quando la situazione era diventata insostenibile per numero di persone, il Comune aveva disposto lo sgombero.

Al momento sarebbero solo due le persone, forse di passaggio, che hanno scelto la stazione del Golfo come dormitorio. Anche perché in città c’è un dormitorio maschile che ospita sino a una 16ina di persone ogni notte. «Proprio questa mattina abbiamo stanziato altri 18 mila euro per il dormitorio, che poi è una stanza all’interno della Colonia marina, e per garantire il servizio docce anche d’estate» afferma il sindaco Andrea Benini.

senza tetto stazione Follonica

«È un progetto consolidato con le opere caritative, un investimento nel sociale per dare risposte alle situazioni di povertà più estreme». Ovviamente, trattandosi di un’unica stanza, il dormitorio è solo maschile mentre per le donne si cercano altre soluzioni, specie se hanno con sé dei minori. Non tutti però accettano di andare al dormitorio, anche quando fa freddo: ci sono persone che hanno con sé degli animali, gente di passaggio, o ancora coppie che non si vogliono separare e che quindi si arrangiano come possono alla ricerca di un po’ di tepore.

Commenti