Jihad

Terrorismo, 9 anni di carcere per la jihadista Fatima. Con il marito avevano abitato anche in Maremma

maria gilua sergio fatima

MILANO – E’ stata condannata a 9 anni di reclusione Maria Giulia ‘Fatima’ Sergio, considerata la prima foreign fighter italiana, che si troverebbe in Siria da oltre due anni a combattere con l’Isis. Lo ha deciso la Corte d’Assise di Milano che ha condannato anche il padre della 29enne, Sergio Sergio, a 4 anni, e il marito, l’albanese Aldo Kobuzi, a 10 anni. La Corte ha emesso anche altre 3 condanne fino a 9 anni.  Per Donica Coku, madre di Aldo Kobuzi, otto anni (come da richiesta). E la stessa pena è stata inflitta a Seriola Kobuzi, sorella di Aldo.Per tutti i condannati di nazionalità non italiana è stata disposta l’espulsione dal Paese. Si tratta della prima sentenza in Italia a carico di foreign fighter che si troverebbero ancora nelle zone di guerra.

La donna, per qualche tempo, aveva abitato con il marito in Maremma, a Poggioferro, dove vivevano anche i familiari albanesi di lui.

Sergio Sergio, il padre di Maria Giulia ‘Fatima’, “non vuole più avere niente a che fare con lei” e con l’altra figlia Marianna, anche lei condannata nei mesi scorsi con rito abbreviato. Lo ha spiegato il legale dell’uomo condannato a 4 anni, l’avvocato Erika Galati, ribadendo quindi anche oggi, dopo il verdetto, che il padre ha interrotto i rapporti con le figlie. Sergio Sergio, che è ancora agli arresti domiciliari.

Il legale ha ribadito anche quella che era la linea difensiva espressa in udienza anche dall’imputato nell’interrogatorio: “Non voleva andare in Siria per combattere, lui voleva solo tenere unita la famiglia e le figlie lui le ha sempre subite”. “Tu ci hai sempre ingannato, hai fatto finta di essere un musulmano e ne risponderai davanti a Dio, pentiti davanti a Dio e all’unica religione che è l’Islam, tu che hai tradito anche la mamma”, scriveva Marianna Sergio (è in carcere) in una lettera al padre, depositata dalla difesa dell’uomo nella scorsa udienza.

Più informazioni
leggi anche
Casa Poggioferro Interni
Cronaca
ESCLUSIVA – Dalla Maremma alla jihad: ecco le FOTO della casa di Fatima
Casa Poggioferro2
Cronaca
Terrorismo islamico, arrestata una donna a Grosseto. In casa materiale inneggiante all’Isis e alla Jihad
Casa Poggioferro Interni
Cronaca
Terroristi in Maremma, la Jihadista italiana aveva cercato un marito per andare a combattere
maria gilua sergio fatima
Terrorismo
La Procura chiede il processo per la jihadista italiana e per i parenti maremmani
Attentato a Berlino dicembre 2016
La testimonianza
Terrorismo, Guido grossetano che studia a Berlino «C’è solo silenzio»
Polizia 2018
Cronaca
Reclutava per l’Isis: espulsa donna residente in Maremma. Aiutò la Jihadista Maria Giulia Sergio
Polizia 2018
Cronaca
L’Imam di Grosseto trasferito al Cie di Torino per l’espulsione
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI