Quantcast
Grosseto

Coltello alla gola, rapina in un negozio. Blitz nella casa abbandonata per arrestarlo

Una notte con i carabinieri

GROSSETO – L’hanno catturato all’interno di una casa abbandonata nella periferia di Grosseto. Si tratta di uno straniero, un marocchino di 22 anni, ritenuto l’autore della rapina compiuta in un negozio di abbigliamento del centro lo scorso 8 novembre.

I carabinieri hanno eseguito l’ordinanza del giudice per le indagini preliminari di Grosseto su richiesta della procura della Repubblica. L’uomo è stato portato nel carcere cittadino.

Durante la rapina lo straniero, secondo la ricostruzione della procura, aveva minacciato il titolare del nogozio co un coltello alla gola per sottrarre un giacca in pelle del valore di 150 euro.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI