Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La cooperativa Uscita di Sicurezza cerca sei volontari per il servizio civile regionale

Dal supporto alle attività della sede amministrativa alla rendicontazione dell'impatto sociale, passando per il sostegno all'attività di animazione per disabili e all'integrazione dei richiedenti asilo: sono questi i settori in cui giovani tra i 18 e i 29 anni si potranno formare.  Il progetto “La costa dei tesori” sarà illustrato anche nell'Infoday Giovani Sì di venerdì 2 dicembre. 

Più informazioni su

GROSSETO – Un anno al servizio della collettività, per fare esperienza nel mondo del Terzo settore e del privato sociale e aumentare le proprio competenze e abilità. Potranno trascorrerlo sei ragazzi, dai 18 ai 29 anni, grazie al servizio civile regionale “Giovani Sì”, che ha approvato il progetto “La costa dei tesori”, presentato dalla cooperativa Uscita di Sicurezza, attraverso la Legacoop Toscana.

Fino al 16 dicembre, gli aspiranti volontari potranno fare domanda per essere impiegati in alcuni dei settori della cooperativa sociale grossetana. “La costa dei tesori”, infatti, prevede l’impiego di sei volontari su tre ambiti di progetto: due posti presso gli uffici della sede legale della cooperativa, in via Giordania 181/183, per supporto alle attività della direzione e alla segreteria generale, con particolare attenzione agli adempimenti per le certificazioni di qualità, ai percorsi formativi del personale e alla rendicontazione sociale dell’operato di Uscita di Sicurezza; due persone, invece, saranno impiegate nella residenza per disabili (rsd) “Il Sole”, in via Cavalcanti a Grosseto, per supportare gli operatori nelle attività riabilitative e nella conduzione dei laboratorio manuali e creativi; altri due volontari, infine, potranno collaborare alle attività di integrazione degli ospiti della struttura di accoglienza dei richiedenti asilo, in via Trento 22, e nella gestione di adempimenti amministrativi, come ottenimento di documenti e permessi.
Durante l’anno di servizio civile i volontari riceveranno un rimborso spese di 433,80 euro mensili.
Possono candidarsi giovani maggiorenni fino al compimento del trentesimo anno di età, che siano inoccupati, inattivi o disoccupati (a sensi del dlgs 150/2015). Le domande possono essere presentate seguendo le  due procedure online indicate sul sito www.giovanisi.it nella pagina dedica al servizio civile.
Per informazioni sui progetti che saranno realizzati dalla cooperativa e per eventuale assistenza nella presentazione delle domande, è possibile contattare la direttrice dei servizi Valentina Bonucci, chiamando il numero 0564 458899 o inviano una email a infocoop@uscitadisicurezza.grosseto.it e concordare così un appuntamento.
I progetti saranno comunque illustrati nel corso dell’Infoday GiovaniSì, in programma venerdì 2 dicembre alle 10.30 presso il Centro per l’impiego di via Scopetani 6 a Grosseto (presso la Cittadella dello Studente).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.