Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovanili, sei turni al massetano Correale, quattro a Monaci dell’Arcille e tre al rosellano Comparini

GROSSETO – Nel campionato provinciale Juniores, sei turni di squalifica a Correale del Massa Valpiana “per comportamento violento nei confronti di un calciatore avversario accompagnato da offese e per offese al direttore di gara; occorreva l’intervento di terzi per farlo uscire dal terreno di giuoco”; uno a Biancalani della Castiglionese e, a carico di giocatori non espulsi dal campo, quattro giornate a Monaci dell’Arcille in quanto, si legge sul comunicato ufficiale, “offendeva e minacciava, insieme ad altri tesserati non identificati, il direttore di gara all’uscita dall’impianto sportivo; sanzione aggravata poiché capitano”. Ammende infine di 200 euro all’Arcille “per contegno offensivo verso il direttore di gara da parte di propri tesserati al momento dell’abbandono dell’impianto, uscita che poteva aver luogo solo con l’accompagnamento del direttore di gara” e di 90 euro a Manciano e a Nuova Grosseto Barbanella per contegno offensivo verso il direttore di gara.

Nella categoria Allievi, il giudice sportivo infligge un’ammenda di 90 euro al Casotto Marina; a carico di dirigenti, una settimana di inibizione a svolgere ogni attività a Pratesi del Fonteblanda e due mesi a Ferrandi del Casotto Marina; a carico di giocatori, tre turni senza pallone per Comparini del Roselle B (“espulso per offese al direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare reiterava le offese”), due per Boddi del Follonica, Bruni del Fonteblanda e Allegria del Braccagni ed uno per Notari e Petrone del Follonica, Mucci del Casotto Marina e, per recidiva in ammonizione, per Pelosi del Paganico.

Nei Giovanissimi, una giornata a Cilvanni della Castiglionese e, in quelli del girone B, 40 euro di ammenda al Follonica.

In Terza categoria, inibizione a svolgere ogni attività fino al 29 gennaio 2017 al dirigente Giuseppe Bianchi del Casotto Marina; a carico di giocatori, due giornate a Meneghini del Casotto Marina e a Nelli dello Sticciano ed una a Maione sempre del Casotto Marina, Pegoraro del Castiglione della Pescaia, Pennacchini del Ribolla, Bruni del San Quirico e, per recidiva in ammonizione, a Fabbri del Ribolla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.