Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Premio letterario Mariella Gennai:il tema è la diversità

MASSA MARITTIMA – È stata bandita nei giorni scorsi la dodicesima edizione del premio letterario intitolato a Mariella Gennai e indirizzato a tutti gli studenti delle scuole del territorio grossetano, dalle elementari alle medie fino alle superiori.

Un concorso che sta ottenendo sempre più notorietà e a cui partecipa ogni anno un numero crescente di ragazzi.

Due le novità di quest’anno: la scadenza fissata per il 28 febbraio anziché il 31 gennaio come in passato, per dare un mese di tempo in più agli alunni che vogliono partecipare e l’introduzione di una terza sezione “Diverso come Me” proposta dalla Commissione Pari Opportunità e dal nuovo assessore Tiziana Goffo sul tema della diversità in tutte le sue declinazioni.

La Commissione Pari Opportunità ha posto al centro della propria attività l’abbattimento di qualsiasi barriera mentale e fisica e scegliendo il terzo titolo, ha voluto sollecitare una riflessione dei ragazzi su questo tema.

L’idea è nata da una mostra di disegni dei bambini della scuola primaria in occasione della festa della donna nell’ambito della quale è emerso che l’idea di pari opportunità veniva in molti casi associata al superamento di ostacoli che si presentano nel quotidiano ai cosiddetti diversamente abili.

Le altre due sezioni del premio sono come sempre il tema libero e il titolo della Festa della Toscana, che nel 2016 è stata dedicata alle riforme del Granduca Pietro Leopoldo.

I partecipanti potranno scrivere un racconto, un breve saggio oppure un tema o un articolo di giornale, ispirandosi a uno dei tre temi proposti.

I vincitori saranno in tutto nove, uno per ogni sezione ed ordine scolastico e riceveranno 100 euro da spendere in libri e un premio di 150 euro verrà assegnato anche all’Istituto di appartenenza.

Il bando si può scaricare dal sito del Comune di Massa Marittima nell’omonima sezione dedicata all’interno del servizio “Biblioteca e Archivi storici” o richiedere direttamente alla Biblioteca comunale (biblioteca@comune.massamarittima.gr.it).

La giuria è composta per questa edizione da quattro membri espressi dal Comune di Massa Marittima: Manuela Vannozzi, Miria Emili e Liana Verniani, ex insegnanti di scuola superiore, media ed elementare e Massimo Sozzi, noto scrittore. Gli altri due componenti sono Angelo Soldatini, direttore del periodico cittadino “La Torre Massetana” e Antonella Cocolli per la Cooperativa Colline Metallifere, che come ogni anno conferirà un premio speciale del valore di 200 euro, a un decimo testo scelto tra quelli che tratteranno i temi più cari a Mariella Gennai: la solidarietà, la tolleranza, le idee innovative.

La premiazione si terrà un sabato di maggio 2017 ancora da stabilire in un pomeriggio particolare tutto dedicato ai vincitori e sarà comunicata dopo la scelta dei vincitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.