Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Porto di Scarlino, Forza Italia sui licenziamenti: «Il sindaco si impegni»

SCARLINO –  «La notizia degli ennesimi licenziamenti al porto di Scarlino ci preoccupa fortemente». Così si legge nella nota di Forza Italia Scarlino che chiede al sindaco Marcello Stella un impegno concreto.

«Non possiamo restare in silenzio, senza prendere le difese del nostro territorio e dei concittadini: tante promesse fatte in questi anni sono state disattese, sia in termini di occupazione per i giovani e le professionalità del territorio e sia per quanto riguarda le opere di interesse pubblico che dovevano essere realizzate. Non solo: ci aspettavamo maggiore tutela da parte degli amministratori comunali, che avrebbero dovuto vigilare e dare garanzie, anche nel rispetto delle scadenze imposte ai privati».

«E invece si è deciso di rimanere fermi a guardare, con ritardi pluriennali negli investimenti che sarebbero dovuti essere al servizio del territorio: pensiamo alla viabilità. Il risultato è che le cose continuano ad andare male. Il risultato, come apprendiamo dalla stampa, è che altre tre persone perdono il loro posto di lavoro, quando invece una struttura come il porto di Scarlino avrebbe dovuto dare respiro all’intero territorio e creare occasioni per i residenti».

«E’ evidente che qualcosa non va, come dimostrano le recenti vicissitudini. Non vogliamo entrare nel merito della vicenda, ma ci rivolgiamo alla giunta di centrosinistra del sindaco Marcello Stella perché faccia qualcosa di concreto per tutelare i propri cittadini e prenda in mano la situazione. Gli interessi da salvaguardare sono innanzitutto quelli della popolazione».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.