Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danza, ginnastica e teatro: 800 studenti al Moderno per la Festa della Toscana

GROSSETO – Si rinnova l’appuntamento con lo spettacolo teatrale che il comitato provinciale Uisp, attraverso Uisp solidarietà, organizza insieme alle associazioni affiliate per celebrare la Festa della Toscana. Danza, ginnastica, musica e tanto altro nel doppio evento al teatro Moderno di venerdì 2 dicembre: la matinée (ore 9,30, ingresso gratuito) è rivolta agli studenti degli istituti maremmani, mentre lo spettacolo serale (ore 21) è aperto a tutti. Un vero e proprio doppio evento, si diceva, visto che sul palco saliranno 220 giovani atleti impegnati nelle varie discipline, accompagnati dall’intramontabile Argia e da Fabio Cicaloni, che presenterà anche lo spettacolo. Durante la mattina sono attesi 800 studenti a riempire le poltrone del teatro cittadino.

Nella rappresentazione di quest’anno, “Gente di Toscana”. si pone la riflessione su quegli elementi delle riforme di Pietro Leopoldo  che anticipano alcuni elementi caratterizzanti la Toscana moderna.

Rispetto al tema proposto dalla Regione,  la Uisp di Grosseto ha voluto sottolineare  come sia qualificante il senso della comunità, del volontariato nella partecipazione alla vita umana e sociale, aspetti che hanno caratterizzato alcune riforme di Pietro Leopoldo e che sono  parte integrante dell’essere toscani oggi: sono vere e proprie espressione di un vivere civile e sociale che è modello per i cittadini di ogni paese e nazione.

Ecco allora che ad esempio, alcuni film dai tono drammatici, sentimentali o di commedia, come I laureati, La vita è bella, Amici Miei, Cronache di poveri amanti, Le Ragazze di Sanfrediano: le storie narrate evidenziano il senso di appartenenza ad un ampio gruppo, con tutte le sfaccettature e tutte le tipologie del genere umano. Ma su tutti prevale, sempre, il senso di unione, di solidarietà. Sia nei momenti difficili, sia per dare corpo e giustificazione ai momenti burleschi, parte di un viaggio già iniziato addirittura nella

Divina Commedia.

Il senso della solidarietà si è manifestato totalmente con l’alluvione del 1966: Grosseto alla pari di Firenze ha visto esplodere  questo sentimento sociale.

Preziosa la collaborazione, appena siglata, con il liceo sportivo di Grosseto: in questa prima iniziativa la scuola di piazza Etrusco Benci garantirà il servizio d’ordine “schierando” gli studenti della classe prima G. Anche il Miur collaborerà gestendo la partecipazione dei tanti studenti attesi a teatro. Richiesto anche il patrocinio di Comune e Regione Toscana. Le società partecipanti sono Asd Artistica Grosseto, Asd Dance System, Asd Palestra Europa Danza, Asd Freaks Hip Hop School, Polisportiva Barbanella Uno, Ginnastica Grifone, Asd Progetto Danza.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.