Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma da primato: Francesca, grossetana, vince il premio giornalistico Di Donato

Più informazioni su

GROSSETO – E’ stata la grossetana Francesca Grilli, responsabile del settore Prevenzione e Sicurezza Cia Grosseto, ad aggiudicarsi il Premio Speciale Agricoltura in occasione della quinta edizione del Premio Giornalistico “Pietro Di Donato”.  La Grilli ha partecipato  con uno studio tecnico dal titolo “ Rischio chimico in serra: guida alla corretta gestione” una  relazione giudicata altamente qualificata e specializzata tanto da meritare l’ambito riconoscimento .

“Sono commossa e allo stesso tempo orgogliosa – ha commentato appena ricevuto il premio dalle mani di Giuseppe Cornacchia responsabile del Dipartimento sviluppo agroalimentare e territorio della  Cia Nazionale – non mi aspettavo questo riconoscimento anche perché il mio è un elaborato tecnico.  Considero questo premio, che condivido con Cia Grosseto e con tutti i colleghi, la risposta a un corretto modo di lavorare in tema di prevenzione e sicurezza: l’agricoltura è uno dei settori più colpiti da tragedie che spaziano dalle cadute ai rischi connessi all’uso di mezzi agricoli senza dimenticare i pericoli legati al non corretto uso di sostanze chimiche. E’ fondamentale dunque lavorare con maggiore sforzo per cercare di informare gli agricoltori e aumentare la consapevolezza del rischio”

Il concorso giornalistico, voluto dal Comune di Taranta Peligna per commemorare lo scrittore Pietro Di Donato,  nato da genitori abruzzesi ma cresciuto nel New Jersey  il cui padre morì per un infortunio sul lavoro,  rappresenta un appuntamento nazionale per parlare del diritto alla sicurezza in ambito del lavoro e per premiare il miglior articolo e servizio giornalistico ( on e off line ) in merito.  Previsto dal concorso anche una menzione speciale  per il settore agricoltura patrocinato dalla Confederazione Italiana Agricoltori.  L’iniziativa viene annualmente organizzata con la collaborazione  di INAIL Abruzzo, INAIL Nazionale , Ordine dei Giornalisti, Anci , Enel, Anmil e Cia.

“Non possiamo che essere orgogliosi del premio ricevuto da Francesca Grilli – ha commentato Enrico Rabazzi presidente Cia Grosseto – un riconoscimento al suo lavoro sempre rivolto a cercare di sensibilizzare in merito a questo tema scottante.  L’intera manifestazione, se ce ne fosse bisogno, ci ha fatto capire che  la strada è purtroppo ancora lunga e in salita . Questo il motivo per il quale come Cia abbiamo voluto essere partner attivi del concorso. La sicurezza in agricoltura è sempre stata e sempre rimarrà una nostra priorità . Il premio conferito a Francesca è per noi tutti orgoglio e stimolo ad andare sempre avanti”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.