Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Grosseto replica a Sanna: «Dichiarazioni false e offensive, accordi coi giocatori rispettati»

Più informazioni su

GROSSETO – Risponde colpo su colpo l’Fc Grosseto alle dichiarazioni del tecnico Marco Sanna subito dopo la sconfitta contro l’Argentina Arma. “La società deve risolvere i suoi problemi, così nessuno può rendere al 200%”, aveva detto l’allenatore, parlando senza mezzi termini di stipendi pagati in ritardo e di una situazione ormai non più sopportabile, pur negando ipotetiche dimissioni. Non meno diretta la replica resa pubblica poco fa dalla società maremmana.

“La Società ritiene offensive e lesive – si legge sulla relativa pagina web – le dichiarazioni rilasciate dal Mister Sanna al termine della gara contro l’Argentina. Si chiede di sapere se le stesse siano il preludio alle sue dimissioni alla luce della mancanza di risultati della squadra. La Società ritiene che trattasi di dichiarazioni false ed inveritiere.
Per i giocatori under si tiene a precisare quanto segue.
Dobbiamo ricordare che i giocatori under godono di un appartamento il cui canone è pagato integralmente dalla nostra Società (così come le utenze). Nei loro riguardi, la Società è indietro di una sola mensilità che a breve sarà sanata (scaduta il 20 novembre!). Dobbiamo, poi ricordare come alcuni dei giocatori beneficiano di una simbolica somma per il vitto corrisposta a titolo di liberalità dalla Società.
Quanto agli altri calciatori, trattasi di un ritardo di poco più di un mese che è in linea con la situazione di crisi che attanaglia oggi quasi tutto il calcio nazionale”. Completamente ribaltate quindi le dichiarazioni di Sanna.
“Inoltre, la Società garantisce le cene e i pranzi (con menù per atleti) pre gara – prosegue il comunicato – nel numero di due prima di ciascuna partita. Quando le trasferte sono troppo distanti è previsto anche il pernotto in hotel. Aggiungiamo che, per due volte, il presidente Pincione ha regalato l’incasso della partita alla squadra. Mi chiedo quanti presidenti facciano altrettanto. Pertanto, invitiamo il nostro Mister Sanna a valutare con più precisione le sue fonti prima di affondare attacchi diffamatori nei confronti della Società a cui appartiene.
Quanto ai giocatori e allo stesso tecnico ricordiamo come proprio il Presidente abbia riferito loro che la situazione economica sarebbe stata sistemata a stretto giro.
E’ facile discorrere di assunzione di responsabilità quanto poi queste responsabilità non portano alcuna conseguenza per l’allenatore e nessun beneficio alla società che ha dato fiducia al Mister. La Società merita una risposta sul campo, vuole che il tecnico e i giocatori siano orgogliosi dei colori che indossano”

Il comunicato fa luce anche sulla persistenza dei rapporti lavorativi fra il direttore generale Iapaolo e la società: “Quanto, infine, alle dimissioni del sig. Paolo Iapaolo, informiamo che trattasi di notizia falsa. Il Sig. Iapaolo si è assentato per motivi familiari e questa settimana il sig. Iapaolo sarà a Grosseto per proseguire il suo lavoro.
Qui sembra che tutti siano in attesa del naufragio della Società per erigere a comandante altri personaggi. Ma qui nessuno molla. Anzi qui, nessuna resa”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.