Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inizia l’Avvento: il vescovo celebra ogni sabato sera in Cattedrale la Messa. Le catechesi dalla Terra Santa

GROSSETO – Coi Primi Vespri di sabato 26 novembre la Chiesa entra nel tempo liturgico dell’Avvento, tempo dell’attesa; “tempo in cui – dice il vescovo Rodolfo – si va incontro al Dio, che ci viene incontro”.

A partire da questo sabato, ogni sabato la Messa prefestiva in Cattedrale, in diretta televisiva su Tv9 (canale 16 del digitale terrestre), sarà presieduta da mons. Cetoloni, che raggiungerà i fedeli con un messaggio che possa preparare il cuore a celebrare il Natale del Signore.

Ogni settimana animazione liturgica e servizio all’altare saranno resi da varie realtà della Diocesi: iniziano il coro della Cattedrale e i seminaristi. All’inizio di ogni celebrazione sarà accesa, sabato dopo sabato, una delle quattro candele che compongono la corona dell’Avvento.

A partire, poi, dal 29 novembre la Novena dell’Immacolata. In Cattedrale si terrà, nei giorni feriali alle 17.30 sostituendo la Messa. Si inizierà con il Rosario pregato e meditato all’altare della Madonna, poi, dopo il canto del “Tota Pulchra”, antico inno dedicato all’Immacolata, la proclamazione della Parola e la catechesi offerta, quest’anno, da p. Francesco Borri, Ofm Capp., parroco della comunità di santa Lucia. Quindi l’esposizione del SS. Sacramento, il Magnificat, il Prefazio, la Comunione ai fedeli, il canto conclusivo.

Nei giorni di sabato e domenica la Novena si terrà alle 17 con Rosario e Vespri.

Da domenica 27 novembre, infine, ogni domenica d’Avvento e nelle principali feste del tempo di Natale, su Tv2000 andrà in onda la trasmissione “E il Verbo si fece carne”, con le catechesi del Vescovo Rodolfo sui passi evangelici di ciascuna domenica o festa, registrate in Terra Santa. Ogni puntata andrà in onda intorno alle 19.20, sul canale 28 del digitale terrestre.

Ogni episodio offre una introduzione al luogo che fa da sfondo alla meditazione di mons. Cetoloni, permettendo di entrare nel racconto e nella testimonianza degli apostoli, a contatto con la terra e le pietre che hanno osservato, mute, la straordinaria vicenda di Gesù di Nazareth. Il commento di mons. Cetoloni è il “cuore” di ogni episodio. Le immagini permettono di rendere “vivo” l’impatto con la Parola, evocando, sensazioni, emozioni e stupore di duemila anni fa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.