Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I formaggi della Maremma luccicano in Spagna: due medaglie d’oro al concorso mondiale

ROCCALBEGNA – Dalla Maremma al tetto del mondo. Il Fiorino si conferma tra i migliori caseifici al mondo conquistando una pioggia di medaglie al “World Cheese Awards 2016” di San Sebastian, in Spagna, l’evento internazionale più prestigioso per il settore dei formaggi. E’ stata un vero e proprio trionfo la trasferta spagnola dell’azienda che si trova nel cuore della Maremma grossetana.

Tra i tremila formaggi del mondo in concorso, il Fiorino ha conquistato due Super Gold con ‘La Riserva del Fondatore’, pecorino stagionato nelle cantine naturali della famiglia, e il “Fior di Natura”, formaggio biologico semistagionato realizzato con caglio vegetale. Nel mondo i Super Gold sono stati 66, mentre in Italia, oltre a quelli del Fiorino, sono stati altri quattro i formaggi che hanno ottenuto questa menzione d’onore. Sempre al “World Cheese Awards 2016”, Il Fiorino ha ricevuto anche due medaglie d’oro per “La grotta del Fiorini” e il Pecorino Toscano Dop stagionato, un argento per il “Marzolino d’Etruria” e un bronzo per il Pecorino al tartufo stagionato.

“Dopo i successi ottenuti dalla nostra azienda lo scorso anno – afferma Angela Fiorini, proprietaria de Il Fiorino – era difficile ripetersi. Ce l’abbiamo fatta riuscendo addirittura a migliorarci e a conquistare, per la prima volta, ben due Super Gold che ci proiettano tra i 66 formaggi migliori al mondo. Successi come questo sono il frutto di una sinergia tra tanti elementi: dalla qualità del nostro latte alla lavorazione artigianale, fino alla capacità di coniugare tradizione e innovazione. E’ così che noi facciamo il formaggio. Nel 2017 festeggeremo i 60 anni di attività e questo traguardo ci sembra il modo migliore per iniziare a celebrare questa tappa importante della nostra storia. Si tratta di un riconoscimento per il nostro lavoro, per quello dei dipendenti, di tutti coloro che collaborano con noi, per i nostri allevatori e per la Maremma. Un grazie, quindi, a chi ogni giorno lavora insieme a noi, con amore e passione, per rendere i nostri formaggi unici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.